Il Fertility Day: fate figli, servono schiavi | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 24 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Il Fertility Day: fate figli, servono schiavi

Il ministro della Sanità Lorenzin, quella che è contro la legalizzazione della cannabis per intenderci, ha fissato il “Fertility Day” con tanto di campagna discussa e discutibile. E questo ci concede l’occasione di lanciare un interrogativo: perchè lo Stato non investe nel migliorare le condizioni sociali degli italiani piuttosto che esortarli a fare figli?

Dovete fare figli, ve lo chiede la Lorenzin. Sembra uno scherzo ma è vero, il discutibile ministro della Sanità tra i tanti problemi che il nostro Paese deve affrontare, in primis il taglio del welfare e dei servizi sociali, ha scelto di concentrarsi sul calo della natalità. E dire che non siamo più nel XIX secolo quando la forza delle nazioni si calcolava sul numero di maschi primogeniti in grado di imbracciare un fucile. Fare figli dovrebbe essere una cosa naturale, ovvero i cittadini dovrebbero decidere liberamente quando e se figliare e ovviamente anche lo Stato dovrebbe mettere nelle migliori condizioni possibili i cittadini di poter esercitare il loro diritto di fare figli. Ma quello che la Lorenzin forse ha dimenticato è che per i cittadini è un diritto anche non fare figli e non bisognerebbe far sentire cittadini e cittadine in colpa perchè non vogliono fare figli. Del resto se non hanno voglia di fare figli è anche e soprattutto colpa delle scelte politiche che hanno costruito un mondo che non offre speranze nel futuro anzi. Molti dei trentenni odierni rimpiangono il passato e vivono in un presente che smentisce valori e aspettative con le quali sono stati cresciuti e quindi si capisce molto bene come mai non siano così entusiasti di filiare e di doversi poi sacrificare per decenni per provvedere ai bisogni dei figli abbandonati sempre di più dai tagli del welfare. E quindi la Lorenzin al posto che finanziari orribili  campagne pubblicitarie di cattivo gusto per invitare gli italiani a fare figli dovrebbe interrogarsi sul perchè non li fanno e capirlo non è certo così difficile dal momento che la possibilità di avere un lavoro stabile ai giorni d’oggi è venuta meno. Un tempo le famiglie contadine facevano molti figli perchè erano una assicurazione sul futuro, oggi molti non li fanno perchè non hanno idea di come fare a sostentarli e sanno che difficilmente otterranno aiuti in questo senso.

Tribuno del Popolo

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top