Il Pd dal "sole" al "tramonto" dell'avvenireTribuno del Popolo
domenica , 23 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Il Pd dal “sole” al “tramonto” dell’avvenire

Un tempo la sinistra italiana lottava almeno a parole per un mondo migliore. Oggi, come ha spiegato il giovane responsabile economico del Pd Filippo Taddei a L’Espresso, l’obiettivo del Pd è quello di cambiare la mentalità dei giovani per abituarli a un futuro con istruzione più costosa, precarietà totale, più ore di lavoro e pensioni sempre più da vecchi. Insomma l’unico “avvenire” che sembra garantito è quello della precarietà per i giovani e i meno giovani. 

Fino a qualche anno fa il “sol dell’avvenire” rappresentava un sogno collettivo della sinistra italiana, la fiducia in un futuro di progresso che avrebbe portato giustizia e benessere per tutti. Oggi si potrebbe obiettare che la sinistra semplicemente non esiste più, e ci sembra una obiezione pertinente dato che il Pd di Matteo Renzi ha se possibile completato quella mutazione genetica della “sinistra” italiana già cominciata con la Bolognina ormai un’epoca fa. Oggi anche questo “avvenire” non è più un territorio condiviso, il Pd ne ha creato uno tutto suo come ha spiegato il rampante Filippo Taddei, responsabile economico del Pd, all’Espresso. Taddei è anche un professore della  John Hopkins University e ha detto chiaramente come sarebbe necessario in Italia un “cambio di mentalità” dal momento che il mercato del lavoro è cambiato moltissimo negli ultimi decenni. Tradotto Taddei ha detto che le riforme del governo Pd dovrebbero servire proprio a far cambiare mentalità ai giovani italiani che ora dovrebbero rendersi conto di dover accettare una serie di cambiamenti radicali nella loro esistenza:

1- L’istruzione sarà più lunga e più costosa.

2-Addio contratti a tempo indeterminato.

3-I tempi di lavoro si allungheranno, ovvero si dovrà lavorare di più

4- Pensioni sempre più lontane nel tempo.

La cosa grottesca è che Taddei non presenta queste cose come elementi negativi, anzi. “Le riforme non hanno solo un fine economico, ma anche e soprattutto sociale perchè servono a modificare la mentalità lavorativa degli italiani“, ha detto a L’Espresso, confermando dunque che ormai l’obiettivo della politica non è nemmeno più di migliorare l’esistente bensì di fare adattare i cittadini ai cambiamenti economici e lavorativi. E’ insomma la certificazione della preminenza dell’economia sulla politica, una preminenza che nessun politico  ha cercato di incrinare nemmeno dal punto di vista teorico dall’interno del Pd.
In sostanza nel futuro evocato da Taddei l’istruzione diventerà una cosa per ricchi dal momento che i giovani che vorranno studiare avranno bisogno di tanto tempo e tanti soldi in barba allo spirito dell’articolo 34 della Costituzione che dovrebbe concedere a tutti gli italiani il diritto di “raggiungere i gradi più alti degli studi” anche se sprovvisti di denaro. (art.34 La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso). Per il Pd renziano invece spetterà direttamente ai giovani trovare i soldi per pagarsi gli studi, perchè se vuoi puoi insomma (secondo loro). Non solo, i giovani non potranno nemmeno contare su un lavoro fisso, per carità questo già lo sapevamo ma addirittura sentirci dire che bisognerà accettare questo stato di cose come normale ci sembra eccessivo, ancor più che spesso e volentieri tutti questi “falchi” della precarietà hanno invece il sedere ben comodo sulle poltrone. E non bastano nemmeno le 40 ore settimanali canoniche, non basta avere la fortuna di trovare un lavoro, ovviamente precario, bisognerà anche essere disposti a donare tutta la propria vita a questo lavoro dato che lo stesso Taddei ha detto che bisognerà abituarsi anche ad aumentare il monte ore settimanali, eh sì perchè otto ore al giorno non bastano, se vuoi sopravvivere dovrai pur guadagnartelo!
Insomma il Pd è passato in trent’anni dal “sol dell’avvenire” al “crepuscolo che verrà”…
Dc

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top