Il ricatto dei mercati e la democrazia in pericolo: il punto di Bud Fox | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 28 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Il ricatto dei mercati e la democrazia in pericolo: il punto di Bud Fox

Il Financial Times asserisce che la risalita dello spread è dovuto al nervosismo dei mercati a causa della risalita di Berlusconi nei sondaggi.Beh, a questo punto io mi domando perchè bisogna votare? Potrebbero decidere direttamente i mercati. Ma che discorsi sono?

spread_grafico_monti

In altri termini siamo di fronte ad un attacco potentissimo alla democrazia da parte di questa entità anonima chiamata Mercato dove si nascondono le classi ricche. Loro hanno i soldi per muoverli in base a quelli che sono i loro interessi di classe.
Riflettete un attimo, cosa è necessario per tenere “calmi e felici” i Mercati? Semplice, abolizione del Contratto Collettivo di Lavoro, abolizione dello Statuto dei Lavoratori, Sanità a pagamento, svendita (a loro) dei beni dello stato, scuola a pagamento. Così sono soddisfatti. Voi un po’ meno. Occorre mozzare le mani e rompere i denti ai mercati se no voi fate una brutta fine.

Immagino che vi domandiate come mai Berlusconi non è ben visto da questi mercati. Semplice, non privatizza e poi ha “strane idee” in politica estera….
Il mio non è certamente un appoggio a Berlusconi – ovvio – ma comunque ha il sacrosanto diritto di fare la sua campagna (così come Ingroia altro sgraditissimo ai Mercati), ha il diritto di dire anche balle. Così come gli elettori hanno il sacrosanto (a torto o a ragione) diritto di credergli e di votarlo. Se così non fosse che si vota a fare?
Lo sappiamo bene che le elezioni ideali per i Mercati sono quelle che contrappongono Monti a Bersani, che andrebbero poi a fare le stesse identiche cose.

Rivoluzione Civile anche contro i Mercati: si all’intervento della Banca d’Italia nelle aste del debito pubblico per calmierare gli “spread”. Non si può vivere sotto questa dittatura dei Mercati che nasconde il tallone di ferro della borghesia del capitale apolide.

E gli elettori di sinistra non si facciano fregare…non piangano dopo. Molto meglio la vittoria di Berlusconi (con un forte gruppo comunista in parlamento) che la vittoria di Bersani che ha già un accordo con Monti e dunque con la Borghesia del Capitale Apolide. Non fatevi fregare, in caso contrario pagherete terribili conseguenze: vi levano anche le mutande con il ricatto dello spread e tutto a vantaggio di quell’enorme parassita che è il capitale finanziario (che è della borghesia parassitaria internazionale).

Bud Fox

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top