Imu o Iva? Va in scena l'ennesima farsaTribuno del Popolo
sabato , 22 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Imu o Iva? Va in scena l’ennesima farsa

Niente da fare il Pdl non molla e continua a ricattare il Paese. Ci ha pensato Brunetta (Pdl) a minacciare: “Se aumenta Iva a ottobre, addio maggioranza”, e gli risponde a tono Fassina: “Per rinviare l’aumento dell’Iva, rivediamo l’intervento sull’Imu”.

Photo Credit

Definire farsesco l’atteggiamento del Pdl in questa fase delicata della politica italiana è persino poco. Non che il Pd, beninteso, si comporti meglio, tuttavia almeno lo fa in modo meno smaccato. Questa volta a infiammare l’atmosfera ci ha pensato, manco a dirlo, Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl, che come al solito si è scagliato contro l’aumento dell’Iva, ricattando nuovamente il governo: È bastata la visita di un giorno a Roma di Rehn, con le sue inopportune dichiarazioni, che tutti adesso reputano inevitabile l’aumento dell’Iva a ottobre. Pare che anche qualcuno all’interno del governo se ne sia convinto. Gli accordi di maggioranza prevedevano che non aumentasse l’Iva a ottobre, e così sarà. Altrimenti non ci sarà più la maggioranza“.Insomma un vero e proprio ricatto, o il governo non aumenterà l’Iva o cadrà. Vista così sembra una solita boutade populista persino condivisibile dal momento che l’aumento dell’Iva rischia di gettare sale sulle ferite di un Paese ormai in ginocchio, tuttavia ci siamo scordati che l’Iva verrà aumentata perchè il Pdl si è impuntato nell’abolire l’Imu? 

Stefano Fassina, viceministro all’Economia, non certo uno esente da colpe, ha subito risposto a tono: “L’aumento dell’Iva dal primo ottobre peserebbe negativamente sull’economia. Non c’è dubbio. Va evitato  ma non vi sono gli spazi di finanza pubblica per affrontare entro la fine dell’anno Iva, Imu, cassa integrazione in deroga, missioni internazionali e interventi per rispettare il limite del 3% di deficit sul Pil. Un impegno, si ricordi, assunto dal governo Berlusconi non da Letta o Saccomanni“. Insomma o rinviare l’aumento dell’Iva o rivedere l’intervento sull’Imu: “confermiamo la cancellazione per il 90% dei proprietari e lasciamo contribuire il 10% delle abitazioni di maggior valore. Recuperiamo così due miliardi di euro. Un miliardo lo utilizziamo per rinviare l’aumento dell’Iva; un miliardo lo dedichiamo alla deducibilità dell’Imu per i beni strumentali delle imprese“. Insomma Pd e Pdl come al solito continuano un tira a molla grottesco, giocato sulle spalle degli italiani. Il Pdl poi è spudoratamente alla ricerca del colpo a sensazione per riuscire a non uscire con le ossa rotte dalla vicenda Berlusconi, e quindi promette agli italiani qualsiasi cosa, indipendentemente dalle conseguenze. Insomma l’importante è farsi votare promettendo qualsiasi cosa, poi si farà sempre in tempo a scaricare le conseguenze su qualcun altro. Al posto che elaborare una seria e reale strategia di politica economica utile alla situazione disperata del Paese, il Pdl preferisce giocare allo scaricabarile e fare campagna elettorale, un pò lo stesso becero film che abbiamo già visto una decina di volte, dall’ “aboliremo l’ Ici” dello scontro con Prodi, fino alla farsa dell’Imu, una campagna elettorale in anticipo che viene giocata sulla nostra pelle. 

Ma anche il Pd non rinuncia a cercare di avere la moglie ubriaca e la botte piena e lo fa augurandosi che Letta possa evitare di aumentare l’Iva. Peccato che nessuno dica che fin quando non si analizza il nodo cruciale dell’Europa e dell’erosione progressiva della sovranità nazionale italiana,  si continuerà a prendere in giro gli italiani dal momento che non ci è dato scegliere se aumentare o no le tasse, ci viene semplicemente imposto, anche se, per motivi elettorali, si vuole far credere il contrario. Il gioco del Pdl poi ormai è stato ampiamente svelato: dichiarare di abolire qualsiasi tassa per ottenere voti e poi lasciare che siano altri a metterci la faccia per riequilibrare i conti, mettendoci la faccia al posto suo. Un gioco che il centrodestra italiano ormai sembra conoscere a meraviglia.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top