Incendio a Cosenza uccide tre senza tetto. Vittime senza volto della crisi | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
venerdì , 24 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Incendio a Cosenza uccide tre senza tetto. Vittime senza volto della crisi

La crisi economica uccide. Non è retorica ma realtà dato che a Cosenza tre persone sono morte bruciate vive a causa di un’incendio divampato nella casa abbandonata dove erano andati a vivere. 

povertà-1

Di crisi economica si muore. Lo si è sempre saputo ma a far particolarmente riflettere è l’ennesima tragedia avvenuta ai margini della società, questa volta a Cosenza, nel bel mezzo del Sud Italia, dove nelle scorse ore tre senzatetto sono morti a causa di un’incendio divampato nella casa abbandonata in cui erano andati a vivere. I corpi sono stati trovati dai vigili del fuoco intervenuti per spegnere un incendio in un appartamento nel centro storico della città. Secondo le prime ricostruzioni l’incendio sarebbe stato provocato da un corto circuito, anche se secondo i primi rilievi di polizia e carabinieri, nel casolare diroccato c’era una stufa elettrica allacciata alla rete con un collegamento di fortuna. Al piano superiore rispetto a dove si è sviluppato l’incendio viveva un altro senzatetto che viene sentito adesso dalla polizia per cercare di risalire alla nazionalità e all’identità delle vittime. Si tratta dell’ennesima tragedia che sottolinea la situazione di degrado e abbandono che vivono i senzatetto in Italia. Con la crisi economica il numero di persone che, per un motivo o per l’altro, non possono più permettersi un tetto dove stare, è aumentato a livelli preoccupanti, e l’incidente di Cosenza rappresenta un campanello d’allarme che non deve essere ignorato dalle istituzioni di questo Paese.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top