India. Esplode la rabbia dei senzaterra | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 29 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

India. Esplode la rabbia dei senzaterra

Sono più di 35.000 i senzaterra indiani che hanno annunciato di voler marciare verso Nuova Delhi per protestare contro i propri diritti calpestati.

Esplode in India la questione dei “senzaterra”; si tratta di contadini che subiscono da anni per colpa del governo la razzia da parte della grande industria della tera fertile, e soprattutto la distruzione delle foreste da cui dipende la loro sussistenza. Anche per questo motivo i senzaterra hanno deciso di respingere la mediazione del governo e di mettere in atto il loro proposito di marciare per oltre 350 chilometri verso il Parlamento di Nuova Delhi per reclamare i propri diritti calpestati. ”Stamattina circa 35mila persone sono partite dalla citta’ di Gwalior e si sono messe in marcia”, ha detto all’ANSA un portavoce di Ekta Parishad, (Forum dell’Unita’), una ong che si ispira ai principi gandhiani e che si batte per la distribuzione delle terre ai contadino. La marchia è cominciata dalla cittadini di Gwalior,  in Madhya Pradesh, per l’anniversario della nascita del Mahatma Gandhi.  La marcia di 350 chilometri, Jan Satyagraha 2012, terminera’ fra un mese davanti al Parlamento di Nuova Delhi.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top