Iran. Alta tensione dopo l'attacco a un drone americano | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 18 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Iran. Alta tensione dopo l’attacco a un drone americano

Alta tensione in Iran dopo che la Repubblica Islamica ha sparato contro un drone di sorveglianza americano. I vertici militari di Teheran hanno avvisato che non esiteranno a sparare nuovamente nel caso un altro mezzo americano dovesse violare il suo spazio aereo.

Un drone forse non è ancora abbastanza per scatenare una guerra tra Iran e Stati Uniti, però poco ci manca.  I fatti sono che un drone americano sarebbe stato colpito o comunque attaccato da alcuni aerei da combattimento iraniano, e che subito dopo i vertici militari di Teheran hanno letteralmente ammonito gli Stati Uniti dal ritentarci, assicurando che qualsiasi velivolo che violerà lo spazio aereo iraniano verrà abbattuto. Il Pentagono il giorno prima aveva ammesso che un drone aereo gestito dal Dipartimento della Difesa era sfuggito dal fioco nemico durante una sorveglianza di routine a circa 16 miglia dal confine iraniano. Gli iraniani non contestano la versione americana nel suo complesso, ma sostengono che l’incidente sia avvenuto in territorio iraniano. Secondo il Pentagono il drone sarebbe stato colpito la scorsa settimana lontano dalla costa iraniana, e quindi in territorio internazionale. Al contrario l’Iran sostiene che il drone si sarebbe trovato, al momento dell’incidente, assai più vicino. In base al commento a caldo del Generale iraniano Ahmad Vahidi, il ministro della Difesa iraniano, il drone si sarebbe trovato a 12 migliaia dalla costa iraniana, rendendo quindi comprensibile la scelta di aprire il fuoco.Nonostante le minacce ricevute, tuttavia, l’addetto stampa del Pentagono, George Little, ha annunciato che le missioni di routine di ricognizione dei droni continueranno, e quindi la tensione nelle prossime ore potrebbe salire nuovamente. Lo scorso anno l’Iran era riuscito a mettere le mani su un drone che era precipitato nel suo territorio, e già allora la tensione tra i due paesi era salita di molto.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top