Istat. Nuovo record disoccupazione giovanile: si supera il 40%Tribuno del Popolo
giovedì , 19 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Istat. Nuovo record disoccupazione giovanile: si supera il 40%

Istat. Nuovo record disoccupazione giovanile: si supera il 40%

Mentre qualcuno parla di fine della crisi sono arrivati i dati dell’Istat, e sono devastanti: Il tasso di disoccupazione giovanile ha superato in Italia la soglia 40%. 

La crisi raggiunge un nuovo record che dovrebbe far riflettere. Dovrebbe, perchè ciò non accade, e la politica continua solo a fingere di risolvere il problema di intere generazioni espulse dal mondo del lavoro. Ci hanno parlato di ripresa, ma quale? Non certo quella dei giovani e dell’occupazione dal momento che il tasso di disoccupazione giovanile ha superato in Italia per la prima volta il 40%. Lo ha certificato l’Istat secondo cui ad agosto il tasso sarebbe aumentato dello 0,4% su luglio e di ben il 5,5% su base annua. E’ stata così superata per la prima volta la soglia del 40% raggiungendo così  il livello più alto dall’inizio sia delle serie Istat mensili (2004) sia trimestrali (1977). Ma non pensiate che il problema occupazione riguardi solo i cosiddetti “giovani”, vi sbagliereste di grosso dal momento che anche gli over 30 sono alle prese con una disoccupazione ormai diventata sistemica. Anche il tasso di disoccupazione nazionale è aumentato dello 0,1%, attestandosi a un preoccupante 12,2%, ben il +1,5% rispetto all’anno precedente. Ad agosto l’occupazione maschile è diminuita dello 0,4% in termini congiunturali e del 2,8% su base annua; quella femminile invece è cresciuta dello 0,5% rispetto a luglio e dello 0,4% nei 12 mesi. Ma rispetto a luglio, la disoccupazione cresce sia per la componente maschile (+1,7%) sia per quella femminile (+1,0%) e anche in termini tendenziali (per gli uomini +18,9%, per le donne +9,4%).

 VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top