Italia. Ci aspetta un autunno caldo?Tribuno del Popolo
giovedì , 30 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Italia. Ci aspetta un autunno caldo?

Si prevede un autunno caldo a causa delle proteste contro le politiche di austerity. Usb, Cobas e Cub hanno lanciato un appello per lo sciopero generale per il prossimo 18 ottobre. 

La crisi continua senza sosta e il governo, almeno per il momento, non sembra essere in grado di invertire la tendenza. L’autunno quindi sarà caldo, molto caldo, come peraltro annunciato da Usb, Cobas e Cub che hanno chiamato allo sciopero generale per il prossimo 18 ottobre. Ci si trova di fronte a un vero e proprio piano da parte del governo, con l’ampiamento della flessibilità che è stato annunciato con la scusa dell’Expò 2015, e soprattutto con la finalità di rendere i lavoratori più ricattabili e le aziende più libere di agire. In un contesto drammatico per il lavoro il governo ha pensato bene di confermare l’acquisto degli F35, un’ennesimo smacco dal momento che sottrae soldi freschi a scuola, sanità e ricerca. Per questi motivi la Confederazione USB, la Confederazione Cobas e la CUB hanno proclamato lo sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata del 18 ottobre 2013. Lo sciopero generale è indetto: per il rinnovo dei contratti, l’aumento di salari e pensioni e la riduzione dell’orario di lavoro; contro le politiche di austerità in Italia ed in Europa e contro il governo italiano delle larghe intese che quelle politiche gestisce; per la scuola e l’istruzione pubbliche, per la sanità e i beni comuni pubblici e per la costruzione di un diverso modello sociale e ambientale; per la nazionalizzazione di imprese in difficoltà o di interesse strategico per il Paese; per il diritto ad una vera democrazia fondata sulla partecipazione, che rifiuti deleghe autoritarie nei luoghi di lavoro e per una legge democratica sui diritti dei lavoratori e sulla rappresentanza sindacale.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top