Italia. Dodici milioni di poveri, fotografia di un Paese che soffre | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 19 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Italia. Dodici milioni di poveri, fotografia di un Paese che soffre

Secondo l’Istat le famiglie che in Italia sarebbero in condizioni di “povertà relativa” sono l’11,1%, ovvero 8 milioni, cui vanno aggiunti altri 3 milioni e mezzo di poveri assoluti. 

povertc3a0

I dati diffusi dall’Istat sulla situazione italiana sono a dir poco agghiaccianti. Ben l’11,1% delle famiglie infatti, si trova in grande difficoltà per colpa della crisi economica, un numero che si traduce in 8 milioni di italiani che arrancano in una situazione da considerarsi di “povertà relativa”, ovvero che riescono a portare a casa circa mille euro al mese. La cosa agghiacciante è che costoro sono persino da considerarsi fortunati rispetto ai circa 3 milioni e 400.000 italiani che sono invece in condizioni di “povertà assoluta”, che campano cioè con meno di mille euro al mese (5,2% delle famiglie). Insomma ben 12 milioni di italiani si trovano in una condizione di palpabile difficoltà, una condizione che è andata peggiorando con i morsi della crisi economica. La situazione peggiore è al Sud, dove le famiglie in difficoltà difficilmente riescono a uscire dall’emarginazione cui sono state relegate dalla crisi. Chiaramente poi, per le famiglie povere e monoreddito, quando il reddito è portato da una donna vi sono difficoltà ulteriori. Difficoltà hanno anche i poveri con l’aggravante dell’età o della solitudine, in questo caso il baratro della povertà è ancora più oscuro e spaventoso. Dal 2006 a oggi sono anche aumentate quelle persone che se prima stavano male, oggi sono finite direttamente sotto i ponti, nell’indifferenza generale. Secondo i dati Istat del mese di dicembre sarebbero circa 50.000 le persone in questo stato disperato, e il 59,5% di loro sarebbero i “nuovi emarginati”, ovvero i separati con reddito assente o inadeguato. Pagare gli alimenti all’ex moglie spesso induce queste persone a perdere la casa e a sopravvivere grazie alle mense della Caritas. Discorso analogo per gli stranieri a cui basta perdere il lavoro per diventare homeless. Il dato allarmante è che tra i nuovi barboni 1 su sei ha meno di 40 anni (57,9%) e il 32% ne ha meno di 34: il prezzo più alto della crisi è constatare che i nuovi poveri sono i giovani.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

 

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. Probabilmente è una domanda stupida, ma siccome non vorrei mettermi a cercare le statistiche, quei 1000€ cosa significano? 1000€ per famiglia media (2.8 persone?) Mille euro per componente (2800€ mensili)?

    • nelle fonti dell’Istat riprese dai giornali che abbiamo guardato era riportato così come abbiamo scritto. Noi crediamo si riferisca a 1000 euro per componente..ma potrebbe anche non essere così!

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top