Kim Jong-Un, l' "uomo nero" del MainstreamTribuno del Popolo
domenica , 28 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Kim Jong-Un, l’ “uomo nero” del Mainstream

La questione qui non è sostenere se Kim Jong-Un sia bravo o cattivo, bensì che la stampa internazionale, anche quella blasonata, pubblica continuamente delle balle “spaziali” sulla Corea del Nord. E spesso si tratta di storie talmente incredibili che viene da chiedersi se, questa volta, con tali campagne mediatiche non stiano ottenendo un effetto opposto a quello sperato. 

Kim Jong-Un, presidente della Corea del Nord, era stato accusato di aver ucciso la sua ex ragazza, tutti i giornali avevano riportato la notizia in prima pagina e tutto il mondo si era indignato salvo poi constatare che la ragazza era viva e vegeta avendo partecipato come ospite a una trasmissione pochi giorni dopo. Delusi e amareggiati i media hanno però relegato la smentita in decima pagina, così nell’immaginario comune è rimasto che Kim Jong-Un ha effettivamente fatto uccidere la sua ex ragazza. Si tratta di una delle tattiche meglio riuscite del mainstream e infatti dopo poche settimane ci hanno riprovato, questa volta raccontando sempre in prima pagina che Kim Jong-Un aveva fatto letteralmente sbranare suo zio da una muta di cani. Anche in questo caso era ovviamente una balla spaziale, peraltro estratta da un sito satirico cinese, ma anche in questo caso la smentita è comparsa “timidamente”, così l’opinione pubblica è stata comunque condizionata verso una certa direzione, andando comunque a ritenere “credibile” che fosse accaduto. Arriviamo poi alla notizia che Kim Jong-Un avrebbe fatto giustiziare la nazionale della Corea del Nord dopo una sconfitta contro gli odiati rivali di Seoul, ma anche in questo caso si rivelò una bugia o comunque una notizia del tutto infondata. Infine sempre giornali blasonati accusavano proprio pochi giorni fa Kim Jong-Un di aver fatto giustiziare il gestore il responsabile di un allevamento di tartarughe reo di averne fatte morire troppe. La notizia ovviamente arrivava, come al solito, fa fonti della Sud Corea, dunque prive di qualsivoglia fondamento, eppure tutti l’hanno presa per vera e pubblicata con ampi approfondimenti.  Ma nelle ultime settimane i media si sono scatenati accusando l’eccentrico presidente della Nord Corea di aver eliminato un funzionario militare a colpi di cannone reo di essersi addormentato durante la parata militare, e anche di aver ucciso il designer di un aeroporto di Pyongyang. L’ultima notizia bizzarra diffusa dai media su Kim Jong-Un ci parla del tempo che il presidente impiegherebbe a far controllare l’insalata del suo orto. Secondo l’Huffington Post, quindi in teoria una testata autorevole, il presidente nordocreano avrebbe inviato ogni singola foglia di insalata agli scienziati per farle analizzare. Insomma qualsivoglia rumor sul governo nordcoreano viene automaticamente preso per vero e pubblicato a mezzo stampa in modo da condizionare in un certo modo l’opinione pubblica. Tanto si fa sempre in tempo a pubblicare una smentita in decina pagina.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top