La democrazia come "dittatura democratica"Tribuno del Popolo
giovedì , 30 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

La democrazia come “dittatura democratica”

Si fa un gran parlare della “democrazia” come del miglior sistema politico possibile. Ma è davvero così? Oppure siamo di fronte a un fondamentalismo democratico?

Photo Credit

La “democrazia” è diventata ormai per tutti un valore di per sè, ma quanti in realtà sono a conoscenza delle reali implicazioni della parola “democrazia”? E soprattutto, la cosiddetta “Retorica democratica” non si è spinta troppo in là finendo per diventare fanatismo e quindi per considerare come sbagliato e inaccettabile qualsiasi sistema che sia diverso dalla democrazia? A queste domande ha cercato di rispondere, tra gli altri, Luciano Canfora con un suo libro illuminante, chiamato indicativamente appunto: “Critica della retorica democratica“.  Canfora parte con un’analisi del funzionamento della democrazia che parte dall’Atene di Socrate fino ad arrivare al “golpe” del 2000 effettuato negli Stati Uniti a favore di George Bush Jr.,che riuscì ad affermarsi  nonostante avesse, sostanzialmente, perso le elezioni. In quel  caso è stato impedito, attraverso un verdetto politicamente predeterminato della Corte Suprema  degli Stati Uniti, il conteggio dei voti nello Stato della Florida, che se ultimato avrebbe segnato la sconfitta di Bush. Nessuno però ne ha parlato a mezzo stampa perchè, nella sostanza, i media mondiali subiscono enormi pressioni proprio dalla “democrazia” americana. Ma cosa significa democrazia? Secondo molti significa la dittatura della maggioranza. Ma se questa cosiddetta maggioranza viene manipolata in modo da non riuscire a interfacciarsi ai problemi in modo lucido? E soprattutto cosa si intende per “maggioranza”? Basti ricordare che proprio negli Stati Uniti, che ci vengono presentati dal Mainstream come l’esempio per eccellenza di libertà e democrazia, ma proprio negli Stati Uniti il presidente, e quindi l’uomo più importante del mondo, viene eletto da una netta minoranza della società americana. La “maggioranza” di cittadini americani, semplicemente, non esercita il voto. Di conseguenza l’uomo che prenderà decisioni che influenzeranno la vita di miliardi di persone viene eletto solo dalla minoranza dei cittadini degli Stati Uniti. Il meccanismo, come spiega Canfora nel suo libro, è sempre lo stesso: gli americani che vogliono votare devono richiedere il certificato elettorale. E’ l’esatto contrario del sistema europeo dove appena raggiunta la maggiore età un cittadino riceve il certificato elettorale per votare. Negli Stati Uniti molti non richiedono semplicemente il certificato, diventando così dei fantasmi, e molti di quelli che per qualche motivo lo richiedono, non lo utilizzano. Detto questo nessuno tra i media mondiali ha il coraggio o la possibilità di sviscerare i problemi della “democrazia” a stelle e strisce. Pensate se il “golpe” del 2000 ai danni di Al Gore fosse stato consumato ovunque nel mondo, tutti i media avrebbero cominciato una campagna mediatica martellante, denunciando i brogli, mentre nel caso degli Stati Uniti sono rimasti in silenzio. E’ come se alla fine dei giochi quella volta non potesse non vincere Bush. Perchè? Il perchè è semplice, bisognava dire “no” a Kyoto, annichilire le forze alternative dell’anticapitalismo movimentista tra le strade di Genova, rilanciare la guerra globale al terrorismo facendo fare profitti miliardari alle industrie belliche. Alla fine quindi la democrazia altro non è che un sistema politico come gli altri, e quando diventa “fondamentalismo” non è meno illiberale e dittatoriale di altri sistemi.Già Socrate si domandava se fosse giusto un sistema dove a decidere su qualsiasi problema fosse una maggioranza che su quei problemi non erano formata ma si faceva manipolare dagli oratori, più di duemila anni fa, evidentemente, i problemi erano gli stessi, e i limiti della democrazia, o meglio di questo tipo di democrazia,  erano già purtroppo per noi noti.

Gracchus Babeuf

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top