La Jihad in Siria spaventa l'EuropaTribuno del Popolo
venerdì , 15 dicembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

La Jihad in Siria spaventa l’Europa

La stampa occidentale inizia ad accorgersi del fenomeno di cittadini europei che si recano in Siria per combattere contro Bashar al-Assad. Secondo diverse stime sarebbero probabilmente già migliaia i volontari partiti per la Siria. 

In Italia abbiamo già potuto toccare con mano il fenomeno quando i media hanno parlato, ormai diversi mesi fa, della storia del giovane ligure convertito all’Islam e partito per la Siria per combattere contro il governo di Bashar al-Assad, dove poi è morto nei combattimenti. Ora si sono accorti del fenomeno della Jihad, ovvero degli europei che partono per la Siria per fare la guerra santa, anche in Francia, il paese che ospita la comunità musulmana più numerosa, e da dove sono partiti in molti per andare a combattere in Medio Oriente. In Francia Marc Trèvidic, giudice specializzato nell’anti terrorismo, ha segnalato il problema indicando la necessità di trovare interventi efficaci per ostacolare il fenomeno, magari considerando l’intervento “di un mediatore che si prenda la responsabilità di fare capire al ragazzo che non dovrebbe partire, che l’Islam non gli chiede di andare a combattere dall’altra parte del pianeta. È ovvio che occorre farlo. Finora abbiamo fatto affidamento sulla giustizia antiterrorismo” (Fonte Euronews). Finora Trèvidic ha criticato l’idea di togliere la cittadinanza ai volontari che si recano in Siria, un provvedimento intelligente ma che ha scatenato aspre polemiche soprattutto nel Regno Unito, altro paese da dove a centinaia sono partiti per andare a combattere in Siria ingrossando le fila dei ribelli siriani, ormai sempre più radicati su posizioni di estremismo islamico. È di questi giorni la notizia diffusa dai media del primo jihadista britannico a compiere un attentato suicida in Siria, avvenuto ad Aleppo. In molti temono che una volta finita la guerra in Siria, in qualche modo questi guerriglieri tenteranno di tornare in Europa divenendo delle potenziali mine vaganti.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top