La pubblicità online è meglio di quella tradizionale?

78 pubblicità

Per le aziende la pubblicità è essenziale per far conoscere i propri prodotti e servizi e, dati gli ultimi sviluppo, ci si interroga se sia più efficace la pubblicità online o quella tradizionale. Bisogna ovviamente anticipare la risposta, prima di analizzarla, specificando come ogni realtà aziendale ha un tipo di campagna promozionale che meglio permette di valorizzare e comunicare il valore del proprio brand.

Come scegliere

Per effettuare una scelta congrua è sicuramente auspicabile farsi affiancare da dei professionisti del settore marketing: attraverso la loro esperienza potranno trovare la soluzione migliore per ogni esigenza sia di immagine che di comunicazione. È importante ricordare che la cosiddetta pubblicità tradizionale, nonostante spesso sia stata sostituita dalla pubblicità online, non ha perso la sua efficacia e, quindi, la sua importanza. Molto spesso si commette questo errore, ma vediamo perché si tratta di una valutazione sbagliata.

Il target di riferimento

Perché la pubblicità sia efficace, raggiunga cioè i destinatari e li convinca della validità di un prodotto o di un servizio tanto da scegliere di acquistarlo, deve saper esprimere il proprio messaggio e farlo arrivare ai potenziali clienti. Perché questo sia possibile anche la pubblicità tradizionale si rivela ancora oggi decisamente valida (motivo per cui ancora molte aziende vi investono) in quanto i media tradizionali come TV, radio e giornali, nonostante la rivoluzione digitale, sono ancora molto seguiti.

La pubblicità online offre caratteristiche e peculiarità diverse da quelle della pubblicità tradizionale, soprattutto se si considera la capacità di circoscrivere il target di riferimento e riuscire a cogliere gli interessi e le preferenze di ogni singolo utente. Inoltre la pubblicità online permette una comunicazione diretta e più reale tra azienda e utente, aumentando le possibilità di offrire un servizio migliore.

Questo non toglie che per molti marchi, ma soprattutto per molte tipologie di prodotti e servizi, la pubblicità tradizionale rimanga ancora la scelta migliore, in quanto il proprio target di riferimento non si muove sui nuovi mezzi di comunicazione digitale.

Una soluzione combinata

Per le aziende è quindi necessaria una valutazione, uno studio approfondito per capire qual è la soluzione migliore per il proprio marchio. Molto spesso si considera la pubblicità online come la pubblicità tradizionale riprodotta sui nuovi media; in realtà si tratta di sistemi molto diversi tra loro con linguaggi, tempi e metodi molto diversi che bisogna conoscere, pena il non riuscire a comunicare con gli utenti.

Molto spesso le aziende valutano l’ipotesi di una soluzione combinata, che preveda l’utilizzo di entrambi i metodi di campagne promozionali. In questo modo si ha una maggiore possibilità di intercettare una fetta più ampia di clienti e riuscire a prevalere rispetto alla concorrenza.

Come detto all’inizio non esiste una soluzione unica e univoca valida per tutte le aziende; bisogna analizzare il mercato, la realtà aziendale, i prodotti e i servizi che si mettono a disposizione e capire qual è il sistema migliore per farli conoscere agli utenti. In tutti i casi si tratta di un lavoro molto importante che richiede costanza e attenzione per imparare a capire dove e come investire le proprie risorse.

Articoli correlati