“La Rivincita di Zord”, Allegoria Fantasy della Rivoluzione.Tribuno del Popolo
venerdì , 28 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

“La Rivincita di Zord”, Allegoria Fantasy della Rivoluzione

La Rivincita di Zord”, primo volume della triologia fantasy “La Città ribelle” di Daniele Cardetta, edito da NettunoLab. 

Fonte: Oltremedianews.it

Con i capolavori di Peter Jackson, non ultimo lo “Hobbit” di Tolkeniana memoria, e con lo straordinario successo della serie televisiva “Games of Thrones” liberamente tratto dal capolavoro di R.Martin: “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, in molti potrebbero pensare che il genere Fantasy possa essere ormai saturo.Qualche novità però emerge all’orizzonte in Italia, con la trilogia “La Città Ribelle”, edita da NettunoLab, di Daniele Cardetta. Scrittore emergente di 29 anni, attivo nel sociale e grande appassionato di storia e politica, Cardetta ha immaginato un mondo a metà tra il fantastico e il realistico, un mondo dove si intrecciano le storie di diversi personaggi che assomigliano molto da vicino a esseri umani in carne e ossa. La sua penna ha tratteggiato un mondo dove gli intrighi per il potere sovrastano le magie e i luoghi comuni tipici del fantasy come lo conoscevamo, un mondo cupo dove vengono toccati temi a noi familiari, che fino a oggi non avremmo pensato potessero intrecciarsi all’interno di un mondo fantastico.Una sorta di “allegoria della Rivoluzione”, una novità già di per sé dato che nessuno fino a oggi aveva immaginato di intrecciare con il mondo del fantasy, e proprio per questo una novità per certi versi straordinaria, che connota in un certo modo il lavoro di Cardetta. Se infatti fino a oggi gli scrittori fantasy ci hanno presentato un mondo impregnato di tradizionalismo, con le avventure di nobili e Re in primo piano, Cardetta cerca di rendere protagonisti uomini semplici, le cui imprese si intrecciano con quelle di cavalieri e monarchi, ma da un punto di vista paritario, e non di subalternità. Il tutto andrebbe inserito in un contesto di vibrante realismo, dove lo scrittore cerca sempre di mantenere una sorta di neutralità, non rendendo chiara e netta una divisione tra “buoni” e “cattivi” che invece rimane sullo sfondo, solo abbozzata. Anche i “buoni” sono “cattivi” e viceversa, ogni personaggio viene presentato con doti e coni d’ombra, rendendo realistico anche il quotidiano raffrontarsi di diverse personalità, che arricchiscono la narrazione con il passare delle pagine.Suggestivo anche l’espediente narrativo scelto dall’autore di dedicare ogni capitolo a un diverso personaggio; in questo modo, che potrebbe apparire dispersivo, lo scrittore è riuscito a far seguire la storia principale da diverse angolazioni, permettendo così una visione a volo d’uccello al lettore di tutto il mondo da lui immaginato.Insomma per tutti gli amanti del fantasy il primo capitolo della trilogia “La Città Ribelle” si presenta come un titolo assolutamente da non perdere, soprattutto in vista dei prossimi volumi della saga, che preannunciano di completare le ottime premesse de “La Rivincita di Zord”. Il giudizio quindi è estremamente positivo soprattutto perché siamo rimasti impressionati dalla facilità di scrittura dell’autore, e dal vivace e continui succedersi di tradimenti, intrighi e colpi di scena che, letteralmente, impediranno al lettore di staccarsi dalle pagine. Un culto misterioso, una Rivoluzione sanguinosa, scontri di potere e di persone, sono solo alcuni degli elementi e degli ingredienti sapientemente mixati dall’autore, un mix che, in tutta sincerità, vi consigliamo di non perdere. Potrete acquistare “La Rivincita di Zord” al momento solo su internet su tutti i principali siti di vendita di libri: (Ibs, Deastore, Amazon), oppure sul sito della casa editrice:

http://nettunoedizioni.com/

Paolo Silli

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top