La Spagna in piazza contro il suo ReTribuno del Popolo
giovedì , 19 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
La Spagna in piazza contro il suo Re

La Spagna in piazza contro il suo Re

Migliaia di persone sono scese nelle piazze di Madrid per protestare contro la monarchia spagnola. I dimostranti hanno chiesto a gran voce il ritorno alla repubblica dopo ormai 82 anni.

Sono tanti i manifestanti iberici che hanno deciso di aderire alla manifestazione di piazza organizzata contro la Monarchia nella centralissima piazza madrilena di Puera del Sol. Una marea di persone che hanno portato i colori delle bandiere repubblicane (oro, rosso, viola) intonando cori a favore della Repubblica, la stessa Repubblica seppellita dai fucili di Franco e del fascismo ormai 82 anni fa. “Nessuno ha eletto il Re“, ha detto uno dei manifestanti ad AFP, “Vogliamo un referendum, sarà la democrazia a decidere che cosa vuole il popolo“. La protesta è stata indetta per marcare l’anniversario della Seconda Repubblica, proclamata il 14 aprile 1931 e seguita poi da oltre 40 anni di dittatura del Generale Franco dopo la guerra civile del 1936-1939. Dopo la caduta di Franco il potere venne trasmesso nelle mani del Principe Juan Carlos, che divenne capo di Stato nel 1975. Per decenni il Re era stato ammirato per aver traghettato la Spagna dalla dittatura alla democrazia moderna. I recenti scandali intorno alla famiglia reale però, hanno portato la fiducia nei confronti della monarchia ai minimi termini, accendendo vive proteste. Lo scorso anno il Re Juan Carlos si era rotto l’anca durante un safari non annunciato e profumatamente pagato proprio nel periodo più grave di crisi per il paese iberico. Il costo dell’avventura era stato decisamente troppo rispetto a quanto gli spagnoli avrebbero ritenuto accettabile, e il Re non si è nemmeno scusato in alcun modo per l’accaduto, creando un danno ulteriore alla propria reputazione. Come se non bastasse anche la figlia del Re, la Principessa Christina, è stata nominata dai media per quanto riguarda uno scandalo di denaro pubblico. Il supporto per la monarchia in Spagna è caduto ai minimi storici, al 54% secondo un recente sondaggio pubblicato da El Mundo a gennaio

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top