La via cineseTribuno del Popolo
giovedì , 30 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

La via cinese

Forum promosso dall’Istituto del marxismo di Pechino dell’Accademia delle scienze sociali (Cass) e dal Partito dei Comunisti Italiani 

La Cina presenta all’Europa il volto di un paese che cresce vorticosamente dal punto di vista economico, ma intende anche far conoscere i profili politici e ideologici collegati a tale processo. In questa chiave l’Istituto del marxismo di Pechino dell’Accademia delle scienze sociali (Cass) ha organizzato per la prima volta due incontri internazionali in Germania e in Italia sul tema della “Via cinese al socialismo”. A Berlino l’incontro e’ stato organizzato in collaborazione con l’Associazione Germania-Cina, in cui si ritrovano militanti e simpatizzanti sia della Linke che del Partito comunista tedesco, oltre a intellettuali indipendenti; mentre a Roma a ospitare il confronto e’ stato il Partito dei Comunisti Italiani (Pdci). Gia’ da alcuni anni Pechino promuove nella capitale cinese incontri periodici del Forum mondiale del socialismo, per favorire un confronto a livello internazionale tra studiosi, intellettuali marxisti e dirigenti politici delle forze di sinistra. Nell’ottobre dello scorso anno a Pechino era presente tra gli altri anche l’ex presidente del Consiglio, Massimo D’Alema. Quella cinese e’ una via inedita di societa’ socialista, con lo Stato che indica indirizzi e priorita’ di sviluppo e lascia al mercato – a differenza del dirigismo totale di stampo sovietico – lo spazio per rendere piu’ dinamica l’economia e svilupparla piu’ velocemente.

L’appuntamento italiano e’ stato introdotto da Cesare Procaccini, segretario generale del Pdci, e da Deng Chundong, presidente dell’Istituto del marxismo presso l’Accademia delle scienze sociali. La presidenza dell’incontro e’ stata tenuta da Francesco Maringio’, vice responsabile Esteri Pdci, e ha visto gli interventi di Zheng Jian, vicedirettore del “Quotidiano del Popolo”; dei ricercatori presso l’Accademia del marxismo Xin Xiongyang, Feng Yanli e Wangshaoxing; di Ding Yinghe, professore associato di Economia all’Universita’di Hubei. Tutti hanno affrontato aspetti della “via cinese” e di quello che il Presidente Xi Jinping chiama il “sogno cinese”. Tra gli interventi italiani quelli dell’economista Pasquale Cicalese e di Andrea Catone, direttore della rivista comunista MarxVentuno.

Fonte: AgiChina

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Un commento

  1. bello. ma pubbliccizzarlo prima no eh?
    Io ad averlo saputo avrei fatto carte false per andare a quello di roma.
    Compagni pensiamoci per tempo alle cose!

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top