Landini suona l'allarme: "situazione sociale al limite dell'esplosione"Tribuno del Popolo
sabato , 27 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Landini suona l’allarme: “situazione sociale al limite dell’esplosione”

Maurizio Landini, segretario della Fiom, ha lanciato ieri sera su Omnibus un grido d’allarme evocando una situazione sociale esplosiva e ormai arrivata al limite dell’esplosione. 

Photo Credit 

Maurizio Landini ieri a Omnibus ha lanciato un campanello d’allarme molto importante e preoccupante, che dovrebbe indurre alla riflessione un pò tutti. “Siamo di fronte a un immobilismo politico, tutti dicono che vogliono stabilita’ politica, ma di fatto non si sta decidendo nulla e si sta giocando con il fuoco, perche’ la situazione sociale e’ al limite dell’esplosione”, ha detto il segretario della Fiom, esortando ad andare oltre il nodo “Berlusconi”. Secondo Landini gli italiani sarebbero ormai stanchi di sentir parlare sempre delle stesse cose, anche perchè mentre in tv si parla di Berlusconi e dei soliti temi devono avere a che fare con la crisi e hanno paura che le cose andranno persino peggio. “Adesso fanno finta di discutere, ma l’aumento dell’Iva sono quasi obbligata a farla, con le conseguenze che comporta, mentre in questo paese si dovrebbe riprendere una politica di investimenti pubblici e privati”, ha rincarato la dose Landini, aggiungendo che sul piano politico “la cosa piu’ di buon senso che il Parlamento ora dovrebbe fare e’ una nuova legge elettorale, perche’ questo toglie la possibilita’ di ricatto a chiunque“. Intanto Landini, Rodotà e tutti gli altri promotori dell’appello “La Via Maestra” si apprestano a preparare la grande manifestazione a difesa della Costituzione indetta a Roma per il 12 ottobre. Potrebbe essere quella una buona occasione per tastare il polso alle costituendi forze della sinistra italiana.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top