Le mani di Casa Pound sul 5x1000Tribuno del Popolo
sabato , 21 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Le mani di Casa Pound sul 5×1000

Le mani di Casa Pound sul 5×1000

Casa Pound avrebbe preso fondi pubblici del 5×1000. Sel ha presentato un’interrogazione parlamentare per chiarire la vicenda.

Sinistra e Libertà ha chiesto spiegazioni in merito allo stanziamento di soldi pubblici per l’organizzazione politica neofascista di Casa Pound, che sarebbe risultata beneficiaria del sistema del 5×1000 come se fosse un’organizzazione di volontariato sociale e non di attivismo politico. La legge infatti prevede il divieto assoluto di utilizzare questi fondi per partiti politici, e Casa Pound si è presentata, anche se con scarso successo, alle ultime elezioni. Il primo firmatario dell’interrogazione parlamentare è stato Franco Bordo di Sel che ha ricordato come i militanti di Casa Pound negli ultimi anni si siano contraddistinti per numerosi casi di cronaca di violenze ai danni di minoranze etniche e religiose, reati contro il parimonio, possesso illegale di armi. Non è inoltre la prima volta che Casa Pound, pur essendo formalmente costituita come un’organizzazione di promozione sociale si è già presentata più volte a alle tornate elettorali come un vero e proprio partito politico con tanto di simbolo: la tartaruga. Per questo motivo nell’interrogazione si chiede se vi siano le condizioni affinché CasaPound figuri tra i soggetti beneficiari delle donazioni del 5×1000”.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top