L'insostenibile inutilità di Renzi per la sinistraTribuno del Popolo
venerdì , 20 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

L’insostenibile inutilità di Renzi per la sinistra

Oggi è il giorno del voto degli iscritti del Pd, e Renzi e Cuperlo cominciano già ad alzare la voce. Sembra ormai scontata la vittoria di Renzi, ma la sua vittoria anche alle primarie sarebbe una fortuna per la sinistra italiana?

Ci siamo, è il gran giorno della conta degli iscritti al Pd, una pratica che sinceramente ci lascia abbastanza indifferenti ma che occupa tutte le prima pagine dei giornali. Cuperlo contro Renzi, con Civati e Pittella che restano sullo sconto, con la sfida tra il sindaco di Firenze e il Dalemiano che  si avvia ormai verso l’esito scontato. Se non lo avete capito infatti, Matteo Renzi è già il vincitore di queste primarie, così ci appare quasi inutile creare attenzione mediatica dietro a una pratica, quella delle primarie, che mai come ora ci appare vuota e inutile. Cuperlo, udite udite, è stato presentato come il campione di una non meglio precisata “sinistra” da contrapporre a Matteo Renzi, il nuovo che avanza, colui che di sinistra ormai non ha più nulla e nasconde un impressionante vuoto ideologico dietro frasi argute e una dialettica accesa. Insomma, Cuperlo ci sembra quasi che sia stato messo lì per spianare la strada a Renzi, che dopo le primarie del Pd dovrà puntare alla vittoria contro il centrodestra. La sensazione è che il “residuo” di sinistra all’interno del Pd verrà polverizzato dallo scontro con Renzi, a quel punto finalmente libero di traghettare il centrosinistra italiano verso i lidi a lui più favorevoli. Insomma, altrove, vedi in Cile, una sinistra combattiva, giovane e soprattutto che non si vergogna di se stessa, manda avanti una giovane leader 25enne , Camila Vallejo. Bella, colta, umile e comunista, la Vallejo dimostra che innovare a sinistra dando speranze per il futuro si può. Quanti pensano che la sinistra verrà rilanciata da Renzi quindi, vivono di sogni. Renzi innoverà sì il Pd, nel senso che completerà un processo già cominciato dagli anni, e che di sinistra non avrà più nemmeno il profumo.

Gracchus Babeuf

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top