L'Occidente e la cecità di fronte alla rinascita del fascismoTribuno del Popolo
giovedì , 25 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

L’Occidente e la cecità di fronte alla rinascita del fascismo

Pesanti accuse vengono formulate dall’ex corrispondente di guerra dal Vietnam, John Pilger, che ha detto chiaramente che gli Stati Uniti hanno fomentato il supporto per i neonazisti in Ucraina, e soprattutto oggi chiudono gli occhi di fronte alla rinascita del fascismo. 

John Pilger è un giornalista australiano che dagli anni Sessanta si è trasferito a Londra dove ha lavorato per il Daily Mirror. Qui ha cominciato come corrispondente viaggiando molto all’estero e facendo l’inviato in Vietnam e in Cambogia durante la guerra. Successivamente si è anche recato in Biafra, Egitto, India e Bangladesh ma la sua fama venne costruita sulla base delle sue corrispondenze in Cambogia. Autore di molti documentari è diventato famoso grazie al suo film “Year Zero” nel 1979 nel quale ha denunciato le autorità degli Khmer Rossi in Cambogia. Grazie al suo lavoro da giornalista attento Pilger riuscì a dimostrare che dietro il finanziamento degli Khmer Rossi non c’era solo la Cina in funzione antisovietica (l’Urss appoggiava il Vietnam) ma anche gli stessi Stati Uniti. Non a caso all’Onu proprio gli Stati Uniti appoggeranno il deposto governo della “Kampuchea” fino al 1992. Il suo ultimo successo è il film “War on Democracy” presentato al Festival di Cannes del 2007, ma Pilger ha ricevuto numerosi premi e dottorati per le sue battaglie per i diritti umani ed è stato nominato per ben due volte “Giornalista dell’anno” (Journalist of the Year) in Inghilterra. Attivo nel sociale, nel 2010 si offrì assieme a Ken Loach ed altri come garante nella richiesta di libertà su cauzione per Julian Assange, fondatore di Wikileaks.

Tutto questo per presentare Pilger, ovvero colui che, intervistato da SputnikNews circa la questione in Ucraina ha parlato di aperto appoggio da parte della Casa Bianca al neonazismo. Accuse molto pesanti del giornalista che ha spiegato come la nascita del movimento fascista in Ucraina risalga in realtà alla Seconda Guerra Mondiale quando i fascisti nazionalisti locali di Bandera si unirono ai nazisti nell’invasione dell’Ucraina e della Russia, con i fascisti ucraini che si resero responsabili della morte di migliaia di russi, ebrei e simpatizzanti veri o presunti del comunismo. Non solo, Pilger ha anche detto che il “Right Sektor”, ovvero il movimento nazionalista di estrema destra tra i protagonisti del Maidan ucraino, avrebbe una sua storica derivazione proprio da quei fascisti e oggi godrebbe di grande influenza nel governo di Kiev. Ma Pilger ha accusato anche apertamente l’Occidente di aver chiuso gli occhi, permettendo che ciò accadesse e anzi negandolo in tutti i modi possibili. Pilger ha anche ricordato il massacro di Odessa dove decine di persone vennero bruciate vive nel palazzo dei sindacati da parte di milizie neofasciste nella totale indifferenza del mondo. I macellai di quella strage erano fascisti ma la parola “fascismo”, ha detto Pilger, è del tutto scomparsa dal mainstream. “E’ una situazione straordinaria perchè, quando tu hai personaggi come il deputato del ministero degli Esteri ucraino Vadym Prystaiko che dicono che il mondo dovrebbe prepararsi a una guerra su larga scala con la Russia siamo di fronte a qualcosa di più di uno Stato diviso. C’è un elemento fascista che spinge questo militarismo“. E poi ha aggiunto: “Molti dei nazisti tedeschi hanno ottenuto un passaggio sicuro al termine della Seconda Guerra Mondiale, ottenendo posizioni di alto livello in Occidente, e in particolare negli Usa“.  Dopo il golpe di Kiev, secondo Pilger, si sarebbe passata la linea di non ritorno in questo senso.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Un commento

  1. Carlo Robetti

    La rinascita del fascismo in occidente credo sia alimentata dall’inesistenza di una politica di sinistra . Quando la sinistra governa massacra , con leggi a favore dei padroni , le fasce popolari piu’ deboli.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top