Ma ora Sel che fine farà? | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
venerdì , 20 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ma ora Sel che fine farà?

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un militante di Sel arrabbiato.

nichi-vendola

Sono un iscritto di Sel a Roma, vengo dalla storia del Pci, e sono molto preoccupato delle sorti del nostro progetto. La completa subalternità di Vendola al Pd non ha pagato e ora noi militanti ci lecchiamo le ferite. Scusate lo sfogo, ma qua nella Capitale dove risiedo siamo molto delusi. Infatti il nostro segretario ha dimostrato nuovamente quanto poco gli interessi il parere dei territori. Non sono bastati i fallimenti di Napoli e Palermo, elezioni nelle quali si era determinata una unità a sinistra che non ci ha visto coinvolti. Ora Sel ha annunciato il sostegno a Ignazio Marino nelle elezioni per il sindaco, una candidatura sì autorevole ma per l’ennesima volta calata dall’alto, e che ha imposto il ritiro a uno dei due nostri candidati, Luigi Nieri. Un’altra candidata, Gemma Azuni, protagonista di numerose battaglie a fianco dei cittadini, ha deciso di andare avanti con coraggio, nonostante l’isolamento che sta subendo dal vertice. Non è questo il partito che abbiamo sognato, speriamo in un pronto cambio di rotta.

Un compagno amareggiato

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. O i vari movimenti/gruppi/partiti di sinistra (non centrosinistra! quindi anche parte dell’attuale PD) confluisono in un unico partito, abbandonando una volte per tutte le manie di massimalismo-protagonismo di alcuni dirigenti o gli italiani di sinistra non saranno mai rappresentati. Tutto grasso che cola per centristi e ahimé centrodestra.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top