Manganellate sul lavoro nell'anniversario della morte di ScelbaTribuno del Popolo
lunedì , 18 dicembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Manganellate sul lavoro nell’anniversario della morte di Scelba

A volte avvengono degli incroci storici che fanno riflettere: Il 29 ottobre a Roma i lavoratori della Ast di Terni venivano manganellati dalla polizia, ironia della sorte proprio nel giorno dell’anniversario della morte di Mario Scelba, deceduto a Roma proprio il 29 ottobre del 1991. 

Il 29 ottobre 1991 Mario Scelba è morto a Roma. Ieri era il 29 ottobre e a Roma abbiamo assistito tutti al miserabile spettacolo della polizia che manganellava Landini e gli operai della Ast di Terni, giunti a Roma per manifestare sotto l’ambasciata tedesca contro la Thyssen Krupp che sta varando tagli che sarebbero letali per centinaia di famiglie e per l’indotto della città umbra. Sembra quasi che sia una strana ironia del destino che questo avvenimento sia accaduto proprio all’anniversario della morte dell’ex ministro dell’Interno e Presidente del Consiglio della Dc. Il motivo è presto detto, tutti ancora ricordano la celere di Scelba, tristemente nota per aver avviato una politica dura e repressiva contro gli scioperi che causò diverse vittime e feriti tra i manifestanti. Non solo, secondo molti storici, come Giuseppe Carlo Marino dell’Università di Palermo, proprio Scelba, che era di Caltagirone, nutriva una forte avversione alle idee di giustizia sociale cui opponeva una ferrea priorità di ordine economico in nome del quale arrivò a violare sistematicamente le libertà costituzionali di opinione e di assemblea agli appartenenti dei sindacati e delle sinistre. Chiaramente Renzi  e Alfano non sono Scelba,  anche perchè queste violazioni con il politico della Dc avveniva continuamente e sistematicamente mentre quello di Roma ieri speriamo che rimanga un evento limitato e unico. Eppure sembra quasi che si respiri il clima di quei tempi, con la celere che non si fa alcun problema a caricare dei lavoratori che stavano manifestando per difendere il proprio lavoro, e quindi la propria sopravvivenza. Con Scelba le manifestazioni venivano gestite come “problemi di ordine pubblico”, e la sensazione è che con Renzi si sia intrapreso proprio questo sentiero.  Il fatto poi che le manganellate sui lavoratori siano calate il 29 ottobre non è che una casualità, una di quelle coincidenze bizzarre che ogni tanto ci offre la storia.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top