Messico. Sean Penn, il Chapo e un arresto da fictionTribuno del Popolo
venerdì , 20 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Messico. Sean Penn, il Chapo e un arresto da fiction

Le autorità messicane hanno arrestato “El Chapo”, l’imperatore dei narcos messicani protagonista di una rocambolesca fuga qualche mese fa. L’attore Sean Penn sarebbe stato indagato per aver intervistato proprio El Chapo, e l’intervista avrebbe favorito le autorità messicane nel realizzare l’arresto. Tutto troppo strano, al punto da far pensare alla trama di un film..

Le componenti per realizzare un film d’azione ci sono tutti: il boss narcotrafficante che è divenuto una leggenda in Messico, la polizia che le prova tutte per arrestarlo e non ci riesce, una evasione rocambolesca sotto gli occhi delle telecamere di sicurezza e infine l’arresto mentre El Chapo stava pensando di girare un film sulla propria vita. In tutto questo emerge anche la figura dell’attore americano Sean Penn che peraltro è anche stato indagato per la sua intervista esclusiva concessa al El Chapo e pubblicata su Rolling Stone, una intervista che avrebbe avuto luogo mentre El Chapo era latitante e che avrebbe aiutato le autorità messicane a incastrarlo. Sembra quasi il copione di un film non fosse che si tratta della realtà, o almeno di quella raccontata dalle autorità messicane, le stesse che hanno fatto credere che il Chapo fosse riuscito seriamente a scavare un tunnel per evadere in barba ai sistemi di sicurezza dal carcere in cui era stato rinchiuso.

L’incontro tra El Chapo e Sean Penn sarebbe avvenuto il 2 ottobre scorso, un incontro che l’Ansa ci racconta essere durato sette ore in una zona della giungla di Durango, proprio al confine con Sinaloa. L’intervista realizzata è stata pubblicata su Rolling Stone con tanto di foto della storica stretta di mano tra i due, circondati dalle guardie armate di El Chapo. Sean Penn ha poi rivelato di essere convinto che la Dea e le autorità messicane stessero in realtà seguendo ogni suo movimento in Messico. A organizzare questo storico meeting ci ha pensato l’attrice messicana Kate del Castillo e Sean Penn ha rivelato che il Chapo avrebbe voluto girare un film sulla propria vita. Ora che Sean Penn è stato indagato tutti parlano di questo storico incontro e i giornali mettono in prima pagina il fatto che il capo dei narcos sia stato arrestato proprio mentre stava lavorando al film autobiografico della propria vita, solo un caso? Oppure una sorta di copione che fa parte esso stesso di una fiction che si svolge nella vita reale? La risposta si avrà nei prossimi mesi quando sicuramente la vicenda del Chapo e del suo film si arrichirà di nuovi, succosi, capitoli.

Photo Credit

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top