Monti incontra i sindacati, critica la Cgil | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 28 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Monti incontra i sindacati, critica la Cgil

Mario Monti ha incontrato i sindacati nel vertice di Palazzo Chigi. Nel corso dell’incontro Monti ha parlato di recuperare la competitività delle imprese,ma la Cgil avverte: “La produttività non dipende solo da noi”.

Ci vediamo in un momento carico di tensioni e di preoccupazioni, vorremmo ragionare con voi e con il vostro contributo di produttività come uno degli elementi essenziali della crescita e dell’occupazione”, queste le accorte parole scelte da Mario Monti nel corso del vertice di ieri a Palazzo Chigi con i vertici sindacali. Obiettivo primario della fase 2 del governo sarebbe provare a recuperare la competitività delle imprese, una sfida che, al momento, sarebbe persino più importante dello spread. Monti del resto è contrariato dal fatto che “mentre la Grecia, la Spagna, l’Irlanda e il Portogallo hanno aumentato la produttività è diminuito il costo unitario del lavoro invertendo il trend negativo, l’Italia non ha migliorato la produttività e ha peggiorato il costo del lavoro“. Non tutti però hanno accettato le soluzioni del professore, la Camusso ad esempio ha risposto a tono alle sollecitazioni del premier: “La crescita non può dipendere da quello che le parti sociali possono fare in termini di produttività aziendale. Occorrono piuttosto nuove norme sulla legalità e sulla corruzione che incidono pure sulla produttività“ Posizione condivisa dal responsabile economico del Pd. “Tutti dobbiamo fare il massimo possibile, ma il governo non può delegare lo sviluppo alle parti sociali, ci deve mettere del suo“, avverte Stefano Fassina.  Più disponibile invece il leader della Cisl, Raffaele Bonanni:Siamo disposti a lavorare insieme sugli elementi che ostacolano la maggiore produttività per alzare i salari“, oggi “troppo bassi“, ha detto. “Bisogna migliorare la produttività con un gioco forte tra potere centrale e locale e parti sociali” e “la responsabilità di ciascuno”.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top