Mosca controlla a tappeto le Ong e la Casa Bianca si infuria | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 24 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Mosca controlla a tappeto le Ong e la Casa Bianca si infuria

La decisione del Cremlino di ordinare controlli a tappeto in Russia contro le Ong ha fatto andare su tutte le furie l’Occidente. Mosca sospetta che le Ong siano finanziate da agenti stranieri e lavorino per fini politici.

Putin

Vladimir Putin ha ordinato controlli quasi quotidiani in Russia contro le Ong, finanziate da paesi esteri e classificate come agenti stranieri in virtù delle legge varata dal governo un anno fa. Chiaramente le organizzazioni hanno tutte denunciato una campagna intimidatoria contro la società civile, anche se, proprio in Russia, spesso e volentieri proprio l’Occidente già in passato ha utilizzato proprio lo strumento delle Ong per portare avanti i propri interessi. Oltre 200 gli uffici passati al setaccio finora, un mega controllo che secondo i detrattori sarebbe teso a soffocare le voci di protesta, mentre secondo il governo sarebbe una normale operazione di controllo. “Il procuratore generale classifica le attività delle organizzazioni che, con un po’ di elasticità, possono essere assimilate all’attività politica”, commenta Pavel Chicov del Consiglio presidenziale dei diritti umani, “Quindi, se considerano che siete impegnati in attività politica, rientrate nel novero degli agenti stranieri”. A dirla tutta noi non ci vediamo niente di scandaloso dal momento che fare politica in Russia utilizzando fondi stranieri rappresenta sostanzialmente una scorrettezza, che sicuramente la Casa Bianca non tollererebbe a parti invertite in territorio americano. Il presidente Vladimir Putin infatti, ha parlato di attività di routine e di controlli necessari per contrastare il terrorismo e l’indebita ingerenza straniera in Russia. E l’ingerenza straniera delle associazioni e delle Ong ha avuto un peso determinante proprio negli anni Ottanta per determinare il crollo dell’Urss. Anche per questo motivo

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. I sovietici son poi cascati perché erano a corto di benzina. Questo ovviamente non toglie nulla al danno successivamente prodotto dai profittatori spalleggiati dagli occidentali….

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top