Movimento Cinque Stelle e fascismo. Continua l'ambiguità... | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 16 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Movimento Cinque Stelle e fascismo. Continua l’ambiguità…

Nonostante le polemiche continuano le ambiguità all’interno del Movimento Cinque Stelle relative al rapporto conflittuale con il fascismo. Fa discutere l’uscita di Roberta Lombardi, neoeletta alla Camera dei deputati, che proprio non se  sente di prendere le distanze dalla dittatura di Mussolini. 

fascismo

Da quello che conosco di Casapound, del fascismo hanno conservato solo la parte folcloristica (se vogliamo dire così), razzista e sprangaiola. Che non comprende l’ideologia del fascismo, che prima che degenerasse aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello stato e la tutela della famiglia“, parola di Roberta Lombardi, neoeletta alla Camera dei deputati e neoeletta nell’assemblea del Movimento Cinque Stelle presso l’Hotel Universo di Roma con la presenza di Grillo e Casaleggio. Ancora ambiguità dunque all’interno del Movimento che, ricordiamolo, non ha ancora preso una posizione ufficiale nei confronti del fascismo e dell’antifascismo, ritenendole categorie “vecchie”. La Lombardi ha anche un blog, chiamato “Parla con me”, e il 21 gennaio ha pubblicato un post intitolato  ”Italia sotto formaldeide” dedicato alle polemiche su fascismo e Casapound. ma vediamo più da vicino chi è la nuova deputata a Cinque Stelle: “Sono Roberta Lombardi romana, mamma di un bellissimo pupo di 10 mesi, attivista 5 stelle da circa 6 anni. Ho una Laurea in Giurisprudenza con tesi in Diritto Commerciale Internazionale conseguita alla Sapienza di Roma ed un corso post laurea in Sviluppo Manageriale (praticamente una editio minor di un MBA) frequentato presso la Luiss Management in edizione serale mentre lavoravo. Lavoro da quando avevo 19 anni, iniziando durante l’università per avere un’indipendenza economica dai miei genitori e poter girare il mondo. Nella mia vita ho fatto la babysitter, l’animatrice delle feste dei bambini, la promoter nei supermercati, l’insegnante di ripetizioni, la segretaria di gare sportive, la segretaria e basta, l’impiegata di un ufficio commerciale e ricambi di macchine per palestra, la responsabile di un team di venditori e tecnici, l’organizzatrice di eventi e gare sportive, la stageur presso la Direzione Risorse Umane di una New Co., la selezionatrice di personale, la consulente Risorse Umane, la specialista in offerte per il contract internazionale, la buyer e la specialista della logistica”. Insomma, tutto ok, nulla da eccepire sul Cv e sui volti nuovi in Parlamento, ma secondo noi l’antifascismo non è un dettaglio dal momento che le regole democratiche e lo stesso Parlamento sono state conquiste ottenute da chi, contro il fascismo, ha dovuto prendere le armi.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. Eh, da una certa nuotata in poi non faccio che ripetere “L’avevo detto”.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top