Neonazisti festeggiano a Varese il compleanno del FuhrerTribuno del Popolo
lunedì , 16 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Neonazisti festeggiano a Varese il compleanno del Fuhrer

Neonazisti festeggiano a Varese il compleanno del Fuhrer

Sembra incredibile ma nel 2013, nella “democratica” Italia, a Varese c’è appena stato un raduno di neonazisti per celebrare il compleanno di Adolf Hitler. Il tutto, ovviamente, nella più totale impunità.

Può sembrare incredibile o anche solo di cattivo gusto ma nel 2013 in un Paese democratico come l’Italia esistono personaggi che si radunano per celebrare il compleanno di Adolf Hitler. Nulla di strano in realtà considerato che esistono liste elettorali chiamate “Fascismo e Libertà” cui viene permesso impunemente di presentarsi alle elezioni, e che ogni anno centinaia di nostalgici si affannano in quel di Predappio per tributare onori al Duce. Sembra quasi che la Legge Mancino non esista, che lo Stato voglia far finta di nulla di fronte all’emergere di preoccupanti rigurgiti di neofascismo e neonazismo. Questa volta erano circa 700 i naziskin provenienti da tutta Italia e tutta Europa che si sono radunati in quel di Varese per scatenarsi sulle note di brani di estrema destra che inneggiano alla “rivolta” per festeggiare la nascita del Fuhrer. Ma non è finita qui, udite udite la festa, se così vogliamo chiamarla, è stata organizzata dalla Comunità militante dei Dodici Raggi nei locali di proprietà di Ferrovie Nord, gestiti dall’associazione culturale “I nostar radis”, vicina alla Lega Nord. L’evento ha scatenato l’indignazione di diverse associazioni antifasciste, dell’Anpi, e anche della presidente della Camera, Laura Boldrini, ma stranamente, guardacaso, l’evento si è tenuto ugualmente. Insomma le leggi quando ci sono, non vengono applicate.

Guarda il Video su Repubblica.it

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top