Obama prolunga di un anno l'embargo a CubaTribuno del Popolo
venerdì , 22 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Obama prolunga di un anno l’embargo a Cuba

A dispetto di proclami e promesse di distensione il presidente degli Usa Barack Obama ha prorogato per un altro anno le sanzioni commerciali contro Cuba. 

Photo Credit

Come riportato da Granma.cu Barack Obama ha deciso di prorogare per un altro anno le sanzioni commerciali contro Cuba, questo a dispetto delle promesse di apertura e distensione pronunciate al momento del suo insediamento alla Casa Bianca. La Casa Bianca ha infatti diffuso un memorandum al segretario di Stato e al segretario del Tesero degli Stati Uniti ordinando di mantenere l’embargo su Cuba. Obama ha quindi deciso di prorogare le sanzioni in atto contro Cuba in vigore ormai dal lontano 1961 e reso ancora più duro tra il 1992 e il 1996 con l’approvazione delle leggi Torricelli e Helms Burton. La Casa Bianca per prorogare l’embargo si è basata sulla legislazione vigente in base alla Legge del Commercio con il Nemico, adducendo che tale misura risponderebbe agli interessi nazionali di Washington. Nonostante Cuba si sia aperta negli ultimi anni con il nuovo corso di Raul Castro, gli Stati Uniti, al contrario, continuano a opporsi muro contro muro a una stabilizzazione dei rapporti internazionali con L’Avana. Recentemente Cuba ha tolto il divieto per i suoi cittadini di recarsi all’estero, al contrario Washington continua a vietare ai suoi cittadini le visite alla principale isola delle Antille, continuando a ritenerlo, grottescamente, un governo “amico del terrorismo”. Inutile dire che Cuba negli ultimi cinquant’anni ha subito decine e decine di attacchi terroristici rimasti impuniti, e soprattutto che anche le Nazioni Unite hanno ritenuto inaccettabile l’embargo imposto dalle autorità statunitensi.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top