Ora le sanzioni della Russia spaventano l'EuropaTribuno del Popolo
sabato , 25 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ora le sanzioni della Russia spaventano l’Europa

Mentre l’esercito ucraino lancia l’ennesima offensiva contro l’Ucraina dell’Est bombardando anche quartieri residenziali, Mosca annuncia di essere pronta a varare nuove sanzioni nei confronti dell’Occidente che vanno dal divieto di sorvolo della rotta transiberiana fino all’embargo sulle automobili. 

Chi si è messo per primo a giocare alle sanzioni sono gli Stati Uniti. Per punire la Russia riguardo alla questione Ucraina infatti, Washington ha imposto anche all’Ue diverse sanzioni che avrebbero dovuto, stando alle parole della Casa Bianca, mettere in ginocchio l’economia russa. A sorpresa però il Cremlino ha rilanciato stringendo maggiori legami con la Cina, e soprattutto annunciando l’embargo dei prodotti alimentari europei, un embargo che costerà caro, carissimo, all’Europa. Ma ora che l’esercito di Kiev sembra aver lanciato l’ennesima offensiva contro l’Ucraina dell’est uccidendo decine di civili innocenti, ecco che Mosca starebbe valutando nuove sanzioni come un embargo sui prodotti industriali dell’Occidente e anche il divieto di sorvolo della rotta transiberiana. Del resto quello in atto in Ucraina dell’Est è un autentico massacro, e le notizie di quest massacro iniziano a superare le maglie della censura del mainstream, arrivando sino a noi. Non per questo però l’Occidente sembra voler allentare il suo appoggio incondizionato a Petro Poroschenko, presidente eletto mesi fa in elezioni presidenziali perlomeno discutibili nelle quali molti dei suoi oppositori sono stati minacciati e rapiti. Con questa nuova guerra di sanzioni i rapporti tra Russia e Occidente si sono parecchio guastati, e il rischio è quella di una escalation in Ucraina dal momento che il governo di Kiev sembra alla ricerca di un pretesto per trascinare Mosca in una guerra che coinvolgerebbe giocoforza anche l’Occidente.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top