Oxford murders – Teorema di un delittoTribuno del Popolo
sabato , 22 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Oxford murders – Teorema di un delitto

Il cinema non è fatto solo di produzioni multimilionarie accompagnate da pompose anteprime. Ci sono anche piccoli capolavori, frutto del meticoloso lavoro di cast e registi. Oltremedia presenta la sua rubrica dedicata ai veri cinefili.

Fonte: Oltremedianews

Martin (Elijah Wood) è un brillante studente americano, trasferitosi a Oxford per completare il dottorato col suo idolo, il professor Arthur Seldom (John Hurt), burbero insegnante e gotha nel campo della logica. Per farlo, va a vivere a casa di una cara amica del professore; con lei abita anche la figlia Beth (Julie Cox), una ninfomane che si invaghisce subito del ragazzo. Il primo impatto di Martin con Seldom, a una sua conferenza sul filosofo austriaco Ludwig Wittgenstein, non è dei migliori, e altri docenti gli consigliano di cambiare relatore. Ma proprio quando il giovane è deciso a tornare in patria, si trova a scoprire per caso il cadavere della sua anziana padrona di casa e a farlo proprio in compagnia di Seldom. Così, mentre Martin inizia una relazione con Lorna (Leonor Watling), bella infermiera che si scopre essere una vecchia fiamma proprio del professore, i due iniziano a indagare su una serie di omicidi, tutti contrassegnati dalla presenza di simboli di una serie matematica.

Basato sul libro dello scrittore argentino Guillermo MartinezLa serie di Oxford,Oxford Murders è un thriller appassionante, con una trama ben congeniata e resa al meglio sul grande schermo dal regista spagnolo Alex de la Iglesia. Mai banale, il film è un incredibile concatenarsi di colpi di scena, sino al suo ultimo fotogramma. Elijah Wood torna da protagonista dopo il successo de Il Signore degli anelli e la buona prova in Hooligans, con un ruolo che fa risaltare il suo aspetto da ragazzo dalla faccia pulita e dalla mente sveglia. Affiancato da un immenso John Hurt, il giovane si dimostra attore poliedrico, capace di spaziare dal fantasy al thriller. La pellicola, uscita nelle sale nel 2008, non avuto grandissima visibilità e, forse anche per questo, gli incassi sono stati tutto meno che esaltanti. Il prodotto, però, è decisamente buono, un must per gli amanti del giallo e degli enigmi.

Titolo originale : The Oxford Murders
Anno : 2008
Regista : Alex de la Iglesia
Cast : Elijah Wood, John Hurt, Leonor Watling
Valutazione : 3.75/5
Frase simbolo : “Su quello di cui non possiamo parlare è opportuno che rimaniamo in silenzio.”

 Luca Paverani

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top