Palestina Raccontata si presenta a TorinoTribuno del Popolo
venerdì , 24 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Palestina Raccontata si presenta a Torino

Ieri nell’Aula Magna del rettorato in Via Verdi a Torino si è tenuta la presentazione del programma di “Palestina Raccontata”, ovvero la “Preparazione al Viaggio”. Il programma è stato presentato da Ada Lonni dell’Università di Torino e il dibattito è stato coordinato dal professor Angelo D’Orsi. 

Un pomeriggio di dibattito e presentazione quello andato in scena nell’Aula Magna del rettorato di Via Verdi 8, in quel di Torino. Buona la risposta di pubblico con tanti giovani che hanno riempito la sala per presenziare alla  ”Preparazione al Viaggio”, ovvero una sorta di presentazione del programma di “Palestina Raccontata”. Stiamo parlando di un autentico viaggio attraverso la storia e la cultura palestinese, un viaggio ricco che porterà chi vorrà partecipare alla lista di incontri a riflettere su una cultura diversa e soprattutto sul tema del pregiudizio, del luogo comune e del preconcetto, purtroppo ricorrente quando si parla di Palestina. A presentare il ricco programma ci ha pensato Ada Lonni, docente ordinario di Storia contemporanea dell’Università di Torino e direttore di “Palestina Raccontata“, mentre il dibattito è stato coordinato dal professor Angelo D’Orsi. Non solo, alla presentazione hanno preso parte anche Marina Calvino, segretario generale di Unrwa Italia e Walid Atallah dell’Università di Betlemme. Si è trattato di un antipasto di un programma molto nutrito e interessante che, dividendosi in tre sezioni ideali: “Racconti di viaggio, dalla Bibbia alle guide palestinesi del XXI secolo”, “Viaggi in casa mia”, “Viaggi solidali”, porterà i visitatori a scoprire la Palestina e soprattutto a verificare come per secoli i viaggiatori occidentali abbiano contribuito a formare una visione geopolitica dei luoghi santi in Medio Oriente che nel corso dell’Ottocento è sfociata in una vera e propria pratica coloniale, una pratica però contro cui i palestinesi hanno opposto una feconda produzione culturale propria e una percezione differente del territorio. Lo scopo dei dibattiti insomma sarà quello di mettere a fuoco il modo con cui i palestinesi rappresentano la propria cultura e la propria terra, alla ricerca delle tracce di un passato che viene purtroppo messo a repentaglio dall’occupazione israeliana. La kermesse terminerà dopo una lunga serie di incontri sabato 12 aprile dalle 17 alle 23 nella stupenda cornice del Teatro Regio a Torino

GUARDA QUI IL CALENDARIO DEGLI EVENTI

LEGGI IL NOSTRO PRECEDENTE ARTICOLO SU PALESTINA RACCONTATA

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top