Pd Primarie: Buona la prima, ora attenti a Renzi | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 27 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Pd Primarie: Buona la prima, ora attenti a Renzi

Non è andato male il primo confronto delle primarie tra i candidati a leader del centrosinistra. Tabacci, Puppato, Vendola, Bersani e Renzi si sono affrontati con calma, hanno detto “no” a Marchionne, e ora si preparano alla lotta finale.

Sono le prime primarie vere del centrosinistra, questo potrebbe essere una prima, reale, vittoria, di chi ha immaginato, progettato e realizzato il tutto. Il format innovativo, all’americana, di Sky, ha permesso ai “Magnifici Cinque” di esporre i propri programmi, le proprie idee, evitando stupi contrasti che sarebbero stati solo deleteri e autodistruttivi. Tutti e cinque i candidati hanno preso le distanze, chi più chi meno, da Marchionne, e questo è già qualcosa, ma alla fine la posizione fuori dagli schemi è stata proprio quella assunta da Matteo Renzi. Il sindaco di Firenze infatti si presenta come il vero volto nuovo, quello più a destra persino di Tabacci che, persona seria, non ha fatto mistero di non disdegnare un  eventuale Monti Bis. Renzi è il candidato che tutti gli elettori del centrodestra vorrebbero veder trionfare, già questo dovrebbe far suonare diversi campanelli d’allarme, ancor più che una sua eventuale vittoria rischierebbe, letteralmente, di far saltare il banco. Una cosa però dobbiamo dirla, per quanto non ci riconosciamo nel Pd, ritenendoci dei pericolosi “sinistri”, secondo noi è necessario spostare il Pd a sinistra partecipando alle primarie in modo da far vincere “la politica” contro i tecnici. Però il nostro pantheon è composto da Gramsci, Togliatti, Lenin, Che Guevara, Di Vittorio, e non certo dal cardinal Martini e da Papa Giovanni. Per questo, per un partito già vergognosamente sbandato a destra, occorre tirarlo per la giacchetta, o almeno provarci, e strapparlo dall’abbraccio mortale del centrodestra, incarnato da Matteo Renzi.

Karl

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top