Pensioni. In Italia il 5% pesa quanto il 44%Tribuno del Popolo
martedì , 17 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Pensioni. In Italia il 5% pesa quanto il 44%

Nel 2011 in Italia il 5,2% dei pensionati assorbe 45 miliardi di euro l’anno, il 17% della spesa totale, quasi quanto i 51 miliardi per il 44%  di pensionati.

Nel solo 2011 circa 861.000 persone ha drenato più miliardi di 7,3 milioni di pensionati italiani. Quando si parla di maggiore redistribuzione il mainstream sorride sotto i baffi, relegando tali richieste all’interno dell’ “utopia”. Di utopico però c’è ben poco semmai emerge con nettezza il quadro della disuguaglianza, un quadro che sembra diventare sempre più sistemico ogni mese di più. Dati Istat alla mano meno di un milione di persone assorbe qualcosa come 45 miliardi di euro all’anno, equivalente al 17% della spesa totale,mentre 7,3 milioni di pensionati devono accontentarsi  di 51 miliardi, il 19,2% della spesa totale. Insomma un milione di persone vale più di sette milioni di persone, un enorme divario che la politica sembra non voler intaccare. Inoltre, se si fa il confronto con l’anno precedente, sempre in base alle ultime tavole pubblicate dall’Istat a fine ottobre, si scopre che nel 2011, anche se il numero dei pensionati in Italia è diminuito di 38.000 unità, il gruppo che percepisce più di tre mila euro mensili è salito di 85 mila (+10,9%), con un aumento della spesa di 4,6 miliardi di euro.  Sempre nel 2011 risulta che quasi un quarto dei pensionati è destinatario di un doppio assegno.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top