Processo ai No Tav. Sit-in a Torino davanti al palagiustizia | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 24 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Processo ai No Tav. Sit-in a Torino davanti al palagiustizia

Cominciata oggi l’udienza preliminare per 46 persone per i fatti dell’estate scorsa in Val di Susa che portarono a duri scontri con le forze dell’ordine. Centinaia di manifestanti hanno indetto a partire da questa mattina un sit-in paralizzando il traffico intorno al Palagiustizia.

Questa mattina al Palagiustizia di Torino andava in scena la prima udienza preliminare per 46 persone per i fatti accaduti la scorsa estate in Val di Susa. Questa mattina si sono presentati in centinaia di fronte al Palagiustizia per realizzare un sit-in che ha subito paralizzato il traffico cittadino.  Al momento dei 46 imputati solo cinque sono attualmente detenuti in carcere. Da Ltf ai sindacati di polizia tutti hanno fatto sapere di volersi costituire parte civile al processo e i manifestanti hanno raggiunto Torino a bordo di autobus che partivano da tutti i centri più “caldi della Val di Susa. Subito dopo che gli avvocati difensori hanno sollevato questioni di procedura,  legate a quelle che vengono definite irregolarità nella notifica degli atti, l’udienza preliminare è cominciata ufficialmente e all’esterno i manifestanti No-Tav in presidio hanno cominciato a battere pietre e pezzi di metallo contro la cancellata al grido di “Libertà. Libertà”. Per fortuna si è evitato il peggio e la situazione è rimasta tutto sommato sotto controllo con gli uomini della Digos e del reparto mobile della polizia che si sono tenuti a distanza per controllare la situazione.

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top