Puglia. Protestano i lavoratori Omfesa. Bloccata la ferrovia Lecce-Bari | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 23 novembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Puglia. Protestano i lavoratori Omfesa. Bloccata la ferrovia Lecce-Bari

I lavoratori delle Omfesa in Puglia. Questa mattina hanno bloccato la circolazione della ferrovia Lecce-Bari per quasi quattro ore per chiedere, nuovamente, il pagamento delle mensilità arretrate.

La crisi morde anche la Puglia, così dopo le vicende dell’Alcoa e di Carbosulcis in Sardegna, questa volta è il turno dei lavoratori delle Omfesa che questa mattina hanno deciso di bloccare la  circolazione ferroviaria sulla linea Lecce-Bari per circa tre ore e mezza. Hanno occupato i binari della stazione di Trepuzzi, nel Salento, bloccando il traffico ferroviario tra Squinzano e Lecce dalle 9, 20 alle 13, 00, ma il trasporto dei viaggiatori è stato comunque garantito con autobus sostitutivi. Ci sono stati anche disagi nella stazione di Lecce, dove  i treni in partenza alle 11.53 per Roma e alle 11.13 per Torino non sono partiti.La vertenza dei lavoratori dell’azienda metalmeccanica di Trepuzzi va avanti  ormai da tempo, troppo tempo per i dipendenti che chiedono il pagamento delle mensilità arretrate, il reintegro di alcuni lavoratori licenziati e l’estensione della Cassa integrazione a tutti e 180 i lavoratori, in assenza di pagamento da parte dell’azienda che dal canto suo afferma di avere commesse in portafoglio per 30 milioni di euro ma di non avere i mezzi economici per soddisfarle. I lavoratori vorrebbero in sostanza richiedere il sostegno delle banche del territorio attraverso un prestito volto all’acquisto delle materie prime. Questa situazione delicata potrebbe esplodere però anche dal punto di vista giudiziario dal momento che lo scorso agosto una delegazione di lavoratori ha incontrato il procuratore di Lecce, Cataldo Motta, per segnalare presunte irregolarita’ nella gestione aziendale.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top