Putin accusa Obama: "Porti le prove davanti all'OnuTribuno del Popolo
lunedì , 27 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Putin accusa Obama: “Porti le prove davanti all’Onu

Vladimir Putin ha duramente contestato la soluzione militare della crisi siriana propugnata da Obama, e ha invitato gli Stati Uniti a presentare le prove contro Assad al Consiglio delle Nazioni Unite.

Aumenta il gelo sull’asse Cremlino-Casa Bianca dopo i recenti sviluppi della crisi siriana. La Russia si è sempre opposta a una soluzione militare, e Vladimir Putin ha accolto l’escalation degli Stati Uniti nella regione come una vera e propria minaccia alla pace. Gli Stati Uniti continuano a dare per scontata la responsabilità di Damasco nel massacro avvenuto il 21 agosto con armi chimiche, ma le prove sin qui prodotte non sono sufficienti ad attribuirne la responsabilità al governo di Assad. Proprio Putin ha definito come assolutamente senza senso l’idea che il governo di Damasco abbia utilizzato armi chimiche contro il proprio stesso popolo, e ha invitato gli Stati Uniti a presentare queste presunte prove al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Putin ha anche dichiarato che Obama dovrebbe considerare anche le possibili conseguenze di un eventuale attacco alla Siria, prendendo in considerazione anche le sofferenze e le morti di innocenti che ne seguirebbero. Nella giornata di venerdì Washington ha annunciato un piano per una limitata risposta militare per punire Assad per l’ attacco chimico che avrebbe ucciso più di 1400 persone. Il governo di Damasco comunque continua a negare ogni accusa di uso di armi chimiche chiamando le accuse come pretestuose e addebitandone l’uso alle forze ribelli, in particolare quelle più vicine ad Al Qaeda. Già ieri le autorità russe avevano avvertito chiaramente che un azione unilaterale da parte degli Stati Uniti sarebbe stata interpretata come una mossa grave e un grave precedente ai danni dell’ordine mondiale. La Russia ha spostato alcune navi militari a largo della costa siriana, così la tensione nel caso dell’imminente attacco è salita alle stelle. Putin ha comunque assicurato che la Russia ripudia ogni soluzione militare della crisi siriana, quindi ha fatto intendere che non interverrà direttamente.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top