Raul Castro accusa Ue e Usa di ingerenze in Ucraina e VenezuelaTribuno del Popolo
sabato , 23 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Raul Castro accusa Ue e Usa di ingerenze in Ucraina e Venezuela

Il presidente cubano Raùl Castro ha accusato Ue e Usa di aver ingerito pesantemente negli affari interni di Ucraina e Venezuela. Castro ha detto che vengono impiegati nuovi metodi di destabilizzazione per turbare la pace di determinati paesi.

Il presidente cubano Raul Castro ha voluto dire la sua su quanto sta succedendo in queste ore tra Ucraina e Venezuela dove sull’onda di manifestazioni di piazza spesso e volentieri monopolizzate da settori di estrema destra, i media stanno cercando di creare un clima destabilizzante nei confronti dei rispettivi governi. Il presidente cubano, nel corso di un discorso tenuto durante la chiusura di un congresso a Cuba, ha detto la sua posizione su quanto sta accadendo ai microfoni di Prensa Latina: “Questi fatti confermano che, dove si pensa che ci sia un governo che non conviene ai circoli di potere degli Usa e alcuni dei suoi alleati europei si compiono delle campagne sovversive“. Castro ha anche sottolineato come attualmente si attuino nuovi metodi di destabilizzazione, più sottili e mascherati, che senza rinunciare alla violenza mirano a destabilizzare la pace e l’ordine interno nei paesi sgraditi. A suo giudizio questo tipo di strategie servono a impedire ai governi di concentrarsi nella lotta per lo sviluppo sociale. Non solo, Raul Castro ha anche qualificato come allarmanti le violenze in atto in Ucraina, segnalando come i cittadini ucraini dovrebbero poter esercitare in forma legittima il loro diritto alla autodeterminazione. Allo stesso modo Raul Castro ha voluto appoggiare la lotta del popolo venezuelano che, secondo lui, sarà in grado di difendere le sue conquiste sociali legate alla figura di Chavez e al governo che è stato eletto liberamente ed è sovrano.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top