Renzi e il Ttip, amore a prima vistaTribuno del Popolo
venerdì , 24 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Renzi e il Ttip, amore a prima vista

Matteo Renzi ha dichiarato in un convegno a Roma di dare il suo appoggio totale e indiscriminato all’accordo Ttip tra Ue e Usa. Si tratta di un dato evidente che mostra la subalternità del premier italiano ai voleri della Nato in politica estera ed economica. 

Ogni giorno che passa è un giorno perso: il semestre italiano può essere l’occasione per un salto di qualità e uno scatto in avanti nell’accordo Ttip tra Ue e Usa“, ha detto Renzi nel corso di un convegno tenutosi a Roma, rimarcando poi  l’appoggio totale e incondizionato e totale del governo italiano. Si tratta di una scelta strategica”. Insomma parole molto chiare quelle pronunciate da Matteo Renzi che sottolineano la totale e ormai indiscussa subalternità del nostro Paese ai voleri della Casa Bianca. Se non lo sapeste stiamo parlando dello sfrenato sogno liberista del TTip, ovvero il Transatlantic Trade and Investment Partnership. Si tratta nella sostanza di un accorso rivoluzionario per il commercio internazionale in quanto mira a creare una zona di libero scambio tra Usa ed Europa. Ovviamente questo implicherà l’eliminazione dei dazi e la standardizzazione di norme, trattative, e persino della contrattazione. Ovviamente dietro questo enorme accordo si nascondono molte insidie che si cerca di tenere nascoste. Stiamo parlando del fatto che le grandi imprese e le multinazionali verranno svincolate da molti oneri e potranno così decuplicare i propri profitti a discapito dei diritti e della tutela dei cittadini. Per non parlare del fatto che le multinazionali potranno rivolgersi per ogni controversia direttamente ad organi di arbitraggio internazionali, aggirando così le normative scomode e più rigide che limitano i loro profitti. Tutto questo ovviamente non rientra in alcun modo nella discussione politica con Matteo Renzi che va avanti come un treno per i fatti propri senza avere la minima intenzione di confrontarsi su questi temi, che invece andrebbero opportunamente sviscerati e approfonditi. Siamo sicuri che il Ttip sarà un beneficio per gli Stati europei? Secondo molti sarà una panacea per gli Stati Uniti ma non certo per l’Ue, ma Matteo Renzi con le sue parole ha mostrato ancora una volta di essere completamente subalterno ai voleri della Casa Bianca. Del resto anche in politica estera l’Italia ormai assume sempre e solo posizioni vicine a quelle degli Stati Uniti, confermando così le polemiche e le accuse di coloro che sostengono che il nostro Paese sia ormai una sorta di colonia degli Stati Uniti.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top