Renzi: "Marchionne ha fatto più dei sindacalisti per l'Italia"Tribuno del Popolo
giovedì , 25 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Renzi: “Marchionne ha fatto più dei sindacalisti per l’Italia”

Renzi: “Marchionne ha fatto più dei sindacalisti per l’Italia”

Renzi appena ritornato dagli Usa ha pensato bene di lanciare l’ennesimo affondo contro la “sinistra” e chiunque osi contestarlo. Questa volta Renzi ha elogiato Marchionne sostenendo che avrebbe fatto più lui per l’Italia che “certi sindacalisti”. Ma di quale Italia sta parlando il premier ?

Matteo Renzi ormai ci ha già abituato al suo modus operandi secondo cui tutti quelli che osano essere in disaccordo con lui vengono messi alla berlina. Gufi, sfigati, tristi, questo sono quelli che osano ancora oggi criticarlo da sinistra, e non a caso appena tornato dagli Usa, ringalluzzito forse dall’ambiente ammerregano, ha pensato bene di sparare ancora una volta a zero contro i sindacati, divenuti una sorta di capro espiatorio verso cui incanalare rabbia, risentimento, stoccate. Così parlando alla scuola di formazione di politica del Pd, e già questo fa abbastanza sorridere, ha pensato bene di sostenere che per l’Italia abbia fatto più Marchionne “più alcuni imprenditori” che certi sindacalisti. Inutile dire che per Marchionne e questi imprenditori suoi amici i diritti sono una semplice formalità e anche avere un lavoro precario non rappresenta un problema. “Io sto con Marchionne”, ha ribadito, e verrebbe quasi da rispondergli che lo sapevamo perfettamente, non c’era certo bisogno di ribadirlo. Ma ribadirlo in questo contesto significa far capire che il Blair italiano non solo non ha niente a che fare con la storia della sinistra italiana ma vuole persino ultimare la mutazione genetica umiliando quel che ne resta e il concetto stesso di sindacato. “Chi è di sinistra crede negli investimenti come, e sto provocando, chi è di sinistra crea lavoro“, ha detto Renzi, mostrando quindi una ulteriore confusione in quanto un lavoro privo di diritti e di sicurezza non è qualcosa di positivo ma solo schiavitù, servaggio. Manco a dirlo ha poi detto di essere favorevole alle trivelle sul referendum del 17 aprile, ma anche in questo caso non avevamo dubbio alcuno…

Tribuno del Popolo

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top