Roma. 71° anniversario del bombardamento di San Lorenzo | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 18 dicembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Roma. 71° anniversario del bombardamento di San Lorenzo

Nel 71° anniversario del bombardamento di San Lorenzo sono diverse le motivazioni che portano il quartiere a ricordare. Il 19 verrà proiettato il film che doveva essere proiettato quel 19 luglio 1943.

Fonte: Oltremedianws

Il 19 luglio si celebra il 71°Anniversario del bombardamento di San Lorenzo, a Roma.
Quest’anno una celebrazione particolare; un quartiere abbandonato a se stesso, la difficoltà nel gestirlo e l’eterogeneità che ha da sempre accompagnato il quartiere più piccolo della capitale.

Nel comunicato si legge: “San Lorenzo vuole verde, spazi pubblici, servizi, politiche abitative pubbliche, il blocco degli sfratti e del ricatto dell’affitto in nero, laboratori e spazi per la cultura, per l’artigianato, per rilanciare l’economia locale, per una socialità vera, fatta di relazioni”.

Perché alle eredità del fascismo non si sommino gli scempi del presente: blocchiamo la speculazione, fermiamo la privatizzazione e la svendita dei servizi pubblici, creiamo partecipazione reale per decidere insieme il futuro di San Lorenzo.

Si continua a leggere: “Contro la nuova distruzione di San Lorenzo invitiamo tutti a partecipare alle iniziative del 18-19 luglio, 71° anniversario del bombardamento di San Lorenzo.”

Nel video l’ex consigliere comunale e municipale, memoria storica del quartiere San Lorenzo e superstite di quella tragica giornata di bombardamenti del 19 luglio 1943. Lo storico barbiere è deceduto il 2 agosto del 2013. Sarà il primo anno senza la sua presenza.
71 anni dopo, nello stesso luogo, alla stessa ora

Nella foto affianco il Cinema Palazzo colpito dal bombardamento del 19 Luglio 1943.
Quel giorno era in programmazione il film “Amore Imperiale”. A distanza di 71 anni, in collaborazione con la Cineteca Nazionale sarà proiettato il 19 luglio 2014 nello stesso orario in cui era in programmazione poco prima del bombardamento, alle ore 15.

Ad organizzare l’evento il Nuovo Cinema Palazzo Occupato, Esc, Atletico San Lorenzo, Anpi San Lorenzo, Communia e Centro sperimentale di cinematografia; a tutte queste realtà va il merito di protrarre il ricordo in un quartiere che sempre più spesso si allontana dalle proprie origini.    

4.000 bombe (circa 1.060 tonnellate) sganciate sulla città provocarono circa 3.000 morti e 11.000 feriti, di cui 1.500 morti e 4.000 feriti.
Nicola Gesualdo

Il Programma:

http://www.liberarepubblicadisanlorenzo.it/

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top