Roma. La rabbia dei disoccupati arriva nella sede del PdTribuno del Popolo
mercoledì , 24 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Roma. La rabbia dei disoccupati arriva nella sede del Pd

Nella giornata di ieri un centinaio di precari e cassintegrati del Progetto Bros si è recato a Roma per un incontro al Ministero del Lavoro per lo sblocco di 7 milioni di euro. L’incontro però è saltato e i precari hanno occupato la sede del Pd.

Oltre cento precari, cassintegrati e disoccupati del Progetto Bros sono arrivati ieri a Roma da Napoli per partecipare all’atteso incontro al Ministero del Lavoro. Si trattava di un incontro importante che poteva sbloccare 7 milioni di euro stanziati ma non ancora utilizzati. Si trattava di un incontro peraltro che doveva tenersi già lo scorso 7 novembre, concesso dalle autorità solo dopo aspre proteste e mobilitazioni da parte del movimento dei precari e dei disoccupati. Alla fine però l’incontro è stato annullato dai responsabili del dicastero, e comprensibilmente i precari si sono sentiti letteralmente presi in giro e hanno deciso di compiere un atto clamoroso recandosi nella sede nazionale del Partito Democratico. I lavoratori aderenti alla lista Banchi Nuovi e al Movimento Mda di Acerra hanno occupato simbolicamente l’atrio della sede del Pd in via Sant’Andrea delle Fratte. Subito dopo hanno anche cercato di salire ai piani superiori per occupare alcune sale, tra le quali quelle di Youdem. A quel punto ha fatto irruzione la polizia che ha caricato i precari e ne ha trattenuti diverse decine trasportandoli via con dei blindati. Diversi precari si sono ricompattati all’esterno e hanno inscenato una protesta colorata di fronte alla fontana di Trevi e al Ministero del Lavoro. E’ l’ennesima riprova della situazione di precarietà e incertezza che avvolge il Paese, con i disoccupati e i precari che non riescono più a intravedere un futuro e vogliono avere risposte immediate dalla politica.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO/highlight]

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top