Romania. Proteste contro apertura miniera d'oroTribuno del Popolo
domenica , 22 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Romania. Proteste contro apertura miniera d’oro

Romania. Proteste contro apertura miniera d’oro

Almeno 2500 persone sono scese in piazza in quel di Bucarest, in Romania, per protestare contro il piano per la realizzazione di una miniera d’oro a Rosia Montana ritenuto dannoso per la salute. 

Photo Credit (AFP Photo / Daniel Mihascu)

Erano almeno 2500 i cittadini che sono scesi in strada a Bucarest  per protestare contro il piano per la realizzazione di una miniera di oro a Rosia Montana da parte di una società canadese, Gabriel Resources. I cittadini temono che l’uso del cianuro nel processo di estrazione possa essere dannoso per la salute. Al corteo hanno preso parte storici, attivisti e ambientalisti e hanno chiesto ufficialmente alle istituzioni di non approvare la legge che darebbe il via alla miniera in quanto ritenuta “di speciale interesse nazionale” perché attirerebbe investimenti stranieri e creerebbe posti di lavoro in una zona povera. Poco dopo i manifestanti hanno bloccato una delle principali strade di Bucarest, mandando in tilt il traffico. La Gabriel Resources vorrebbe costruire la miniera d’oro più grande d’Europa, interamente a cielo aperto, con una quantità stimata di 300 tonnellate di oro e oltre 1.600 di argento. La miniera verrebbe realizzata facendo letteralmente saltare in aria quattro montagne, fatto questo che ha scatenato la rabbia dei dimostranti di Rosia Montana, la cittadina dove dovrebbe essere realizzata la miniera. La scorsa settimana ci sono state numerose proteste contro la realizzazione della miniera sia a Bucarest che in altre città del Paese, la la Gabriel Resources sembra voler andare avanti fino in fondo. I manifestanti chiedono al presidente romeno Traian Basescu di proporre un referendum nazionale sulla costruzione della miniera. 

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top