Russia. Gorbačëv sotto accusa penale per la dissoluzione dell'Urss?Tribuno del Popolo
venerdì , 24 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Russia. Gorbačëv sotto accusa penale per la dissoluzione dell’Urss?

Il quotidiano russo Komsomolskaja pravda ha recentemente pubblicato gli stenogrammi desecretati delle discussioni telefoniche tra Boris Eltsin, Mikhail Gorbačëv e George Bush padre. Alla luce di queste scottanti rivelazioni la Camera sociale russa starebbe pensando di chiedere alla Procura generale di Mosca di accertare se esistano i presupposti per mettere sotto inchiesta l’ex presidente dell’Unione Sovietica e il defunto ex presidente della Russia per tradimento e divulgazione di segreti di Stato.

 Quello che successe nel 1991 con la dissoluzione dell’Unione Sovietica ha segnato in profondità la nostra vita, peraltro con effetti negativi che si riverberano ancora oggi sul mondo che conosciamo. Le responsabilità circa quanto accaduto però ci sono eccome, e in Russia oggi vorrebbero finalmente fare luce su alcuni passaggi oscuri che condussero la seconda potenza mondiale, l’Urss, alla dissoluzione totale nel giro di pochissimo tempo.

Il quotidiano russo Komsomolskaja pravda ha pubblicato recentemente gli stenogrammi desecretati delle conversazioni telefoniche tra Boris Eltsin, Mikhail Gorbačëv e George Bush padre, e non mancheranno di certo le polemiche dopo che la Camera sociale russa ha chiesto alla Procura generale russa se esista la possibilità di aprire una inchiesta penale per la dissoluzione dell’Unione Sovietica ai danni dell’ex presidente dell’Urss per tradimento e divulgazione di segreti di stato. Secondo quanto riportato dal quotidiano Contropiano, Eltsin avrebbe raccontato per telefono all’ex presidente americano l’8 dicembre del 1991 le fasi del “complotto Belovežskij” in cui i presidenti di Russia, Bielorussia e Ucraina si resero materialmente responsabili del disfacimento a tavolino dell’Unione Sovietica. Gorbačëv avrebbe poi fatto il suo resoconto direttamente a Bush il 25 dicembre in una seconda telefonata che venne registrata dai servizi segreti americani e poi desecretata assieme alla prima nel 2008. Gli stenogrammi corrispondenti secondo il quotidiano sarebbero stati poi trasmessi al Centro Eltsin.

Gheorghij Fëdorov, vice presidente della Commissione per le politiche sociali e la qualità di vita dei cittadini della Camera sociale, ha scritto alla Procura generale sostenendo che sulla base degli stenogrammi appare come se Eltsin e Gorbačëv facessero rapporto direttamente a Bush circa la dissoluzione dell’Urss. Da qui la richiesta di Fëdorov al Procuratore generale di aprire una inchiesta per valutare se non emergano dalle telefonate ipotesi di reato molto gravi come tradimento della patria e divulgazione di segreti di stato.

Photo Credit: https://it.wikipedia.org/wiki/Michail_Gorba%C4%8D%C3%ABv#/media/File:Reagan_and_Gorbachev_signing.jpg

Fonti:

http://contropiano.org/articoli/item/34388

 http://fortruss.blogspot.it/2015/12/russian-mp-calls-for-treason-inquiry.html

https://www.rt.com/politics/gorbachev-ussr-collapse-lawsuit-568/

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top