Russia. Il ballo della successione a Putin all'ombra del CremlinoTribuno del Popolo
martedì , 17 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Russia. Il ballo della successione a Putin all’ombra del Cremlino

Vladimir Putin è la persona del momento dopo l’amnistia con la quale ha scarcerato centinaia di detenuti tra cui le Pussy Riot e Khdorkovsky. Ora in Russia si parla del suo possibile successore e Putin non ha fatto nomi ma ha voluto parlare bene del leader comunista Gennady Zyuganov. 

Photo Credit: Telegraph.co.Uk

In Russia non si parla che di lui, di Vladimir Putin, e non potrebbe essere altrimenti dal momento che con l’amnistia concessa dal Cremlino ha voluto mostrare un volto che in molti pensavano non avesse. Sul tavolo però c’è anche la questione della sua successione al Cremlino, e su questo Putin è stato reticente e non ha voluto pronunciare il nome del suo possibile successore nel ruolo di presidente, dicendo che sarebbe troppo presto a momento per affrontare la questione. “Non dico niente sul mio successore perchè non ho niente da dire”, ha detto Putin nel corso di una conferenza stampa a Mosca. Il presidente russo, interrogato sul nome della seconda personalità più influente in Russia dopo di lui ha detto che il Paese dispone di molte figure politiche con vasta esperienza. Il primo a essere stato nominato dal leader del Cremlino è stato il leader comunista Gennady Zyuganov che Putin ha detto avere milioni di suppoter che votano da anni il Partito Comunista Russo. “Egli (Zyuganov” è un politico conosciuto con le sue idee. Io non sono d’accordo con alcune di esse, ma molte di loro mi sembrano realistiche, specialmente quelle che riguardano la politica estera e alcune politiche sociali“, ha ammesso Vladimir Putin, nominando quindi per prima il leader del Partito Comunista, arrivato secondo nelle ultime elezioni. Putin ha poi nominato anche Vladimir Zhirinovsky,leader del Partito Liberal Democratico, e non ha escluso che nei prossimi mesi possano anche emergere nuovi nomi di politici russi. Attualmente Putin si trova in una situazione particolare per la Russia, tra questione ucraina, rinnovata rivalità con l’Occidente, e accuse di mancato rispetto di diritti umani.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top