Scontri tra Libano e ribelli al confine con la SiriaTribuno del Popolo
venerdì , 24 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Scontri tra Libano e ribelli al confine con la Siria

Duri scontri al confine tra Siria e Libano dove i miliziani di Al-Nusra, branca siriana di Al-Qaeda, hanno realizzato un attacco che è costato la vita a dieci soldati libanesi. Ora il rischio è un coinvolgimento nel conflitto del Libano, mentre in Siria si combatte ancora senza sosta. 

Il conflitto siriano non è finito, e ora anzi la violenza e la guerra potrebbe propagarsi anche al vicino Libano. Non è del resto la prima volta che il Libano viene in qualche modo coinvolto nelle vicende siriane, già qualche mese fa erano cominciate violenze settarie tra sciiti e sunniti e centinaia di militanti di Hezbollah combattono in Siria tra le file di Bashar Al-Assad. Al-Nusra, branca di Al Qaeda in Siria, ha realizzato nella giornata di sabato un duro attacco al confine libanese uccidendo dieci soldati e ferendone venticinque. Si è trattato di una offensiva che, secondo i vertici dell’esercito libanese, sarebbe stato pianificato da tempo. L’attacco terroristico di sabato non è avvenuto per caso, non è stato improvvisato, era stato pianificato da molto tempo” ha detto Jean Kahwaji, Comandante dell’esercito libanese. Beirut ha promesso una durissima reazione contro le violenze dei ribelli siriani, e ora il conflitto potrebbe estendersi anche ufficialmente al Libano, convincendo il Paese a intervenire seriamente contro le bande di miliziani islamici che infestano il nord della Siria. E intanto proprio in Siria si continua a combattere senza sosta con la giornata di ieri che ha visto l’esercito siriano bombardare le postazioni dei ribelli islamici a Duma e Kfarbatna uccidendo 44 persone, e con i ribelli islamici che hanno martellato i quartieri Sud di Damasco a colpi di mortaio uccidendo 12 persone. Intanto l’esercito siriano ha portato a termine diversi attacchi contro i ribelli islamici nella zona di Idleb e sta preparando una forte controffensiva contro le forze dell’ISIS al confine con l’Iraq.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top