Si inizia a parlare di riformeTribuno del Popolo
lunedì , 27 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Si inizia a parlare di riforme

Qual è una delle riforme più urgenti? Avere una nuova legge elettorale

Photo Credit

Finalmente si incomincia a parlare di riforme. Il primo pensiero di Letta va al porcellum, affermando che, in caso di insuccesso del governo presente sia urgente disporre le condizioni per il successo della futura legislatura, in modo da evitare che l’attuale legge elettorale impedisca di nuovo la governabilità al vincitore. Meglio essere previdenti e avere una “clausola di sicurezza”, commenta Quagliarello, il ministro delle Riforme. A mettere in allarme Letta è stata proprio la partecipazione dei ministri del PDL alla manifestazione di Brescia, che ha visto la presenza di Alfano, vicepresidente e ministro degli Interni; si è giustificato ribadendo di essere prima di tutto fedele a Berlusconi, a costo di andare contro il governo a cui ha prestato fiducia. Una prima divisione che può annunciare una futura spaccatura e una caduta del governo; questo fa riflettere su come PDL e PD usino la politica per interessi e scopi diversi.

Sembra che i ministri di destra, infatti, facciano fatica a separare le vicende giudiziarie e personali di Berlusconi dagli interessi del governo e del Paese. Così, si pensa già alle future elezioni e al problema della legge elettorale, considerando l’ipotesi di tornare alla legge precedente, il Mattarellum, in caso non ci si dovesse accordare per formulare una legge ex novo. In questo modo si dovrebbe evitare di tornare alle urne con il timore di non raggiungere i numeri necessari e con il timore di ricreare il blocco in cui si è trovato Bersani. Ma ci si chiede: Berlusconi approverà l’intenzione di cambiare la legge elettorale? Sarà unito a Letta, il PDL, in questo intento? E’ probabile che questa volta Berlusconi accetti, perché, mentre fin ora il PDL ha sempre ostacolato il progetto, dando per scontato una vittoria del nemico, e quindi, pensando bene che il porcellum potesse impedire la governabilità, ora i sondaggi lo vedono in forte ascesa e, quindi, sicuro di vincere, cercherà tutti i modi per eliminare qualsiasi ostacolo per poter ritornare al potere. Intanto il metodo Grillo di fare tutto su internet sta prendendo piede e, su proposta di Letta, ogni componente del governo potrà fare la sua proposta sulle riforme comunicandola on line.

Glenda Silvestri

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top