Silvio e Michele: le regole dell'incontro | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 29 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Silvio e Michele: le regole dell’incontro

Mancano poche ore alla sigla di inizio del programma di Michele Santoro, Servizio Pubblico (in onda questa sera alle 21 su La7), in cui l’ospite principale sarà l’ex premier Silvio Berlusconi.

Italian TV host and journalist Michele S

Da una parte ci sarà un presentatore espertissimo, dall’altra un mangia presentatori, in grado di portare avanti monologhi interminabili, che lungamente superano i 3 minuti, limite solito il massimo per un intervento in un talk-show.

La strategia comunicativa di Berlusconi è molto semplice: quando si è un po’ defilato, ha smorzato le luci, il Pdl è sprofondato nei sondaggi; non appena è riapparso, a decretare prima di tutto che il Popolo della libertà è lui e nessun altro, il consenso è cresciuto. Conosce bene gli spazi frequentati dal «suo» pubblico, ma sa anche che immolarsi di fronte al «nemico» può essergli molto utile per convincere gli indecisi, quelli che potrebbero votare Monti, delusi dal momentaneo smarrimento del Pdl.

Sarà bene dunque, per l’andamento della trasmissione, che almeno alcune di queste regole vengano rispettate:

- divieto di monologhi
- divieto di abbandonare lo studio (o minacciare di farlo)
- divieto di avere più persone che parlano nello stesso tempo

A queste andrebbero poi aggiunte tutte le regole che il buon senso invita a rispettare. C’è da crederci?

VAI SULLA PAGINA FACEBOOK DEL TRIBUNO

A.A.

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top