Siria. Anche la Cina si unisce ai russi?Tribuno del Popolo
venerdì , 20 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. Anche la Cina si unisce ai russi?

Come dichiarato dal sito di intelligence israeliano DEBKA, ripreso anche da Difesa Online, la Cina sarebbe pronta a inviare entro poche settimane degli aerei da guerra in Siria da affiancare ai velivoli russi già in azione contro Isis e altre formazioni ribelli. 

Per il momento è una notizia diffusa solamente dal sito di intelligence israeliano DEBKA e di conseguenza non può ancora essere confermata, tuttavia alla luce del fatto che la Cina è stata duramente colpita dal Califfato negli ultimi mesi potrebbe anche essere fondata. Stiamo parlando di una assistenza che Pechino avrebbe deciso di fornire alle forze aeree russe in Siria. Una portaerei cinese sarebbe ancorata al porto di Tartus che ospita una base russa sul Mediterraneo, e questo confermerebbe l’intenzione cinese di cominciare a guardare con maggiore attenzione a quanto accade in Medio Oriente. Secondo il sito israeliano ripreso da Difesa Online, i cinesi sarebbero pronti a dispiegare bombardieri tattici J-15 molto ma molto presto che si unirebbero direttamente ai combattimenti. Si tratterebbe della prima operazione militare cinese nella storia del Medio Oriente, e rappresenterebbe anche una svolta senza precedenti della crisi siriana in quanto mostrerebbe all’Occidente in modo plastico la sempre più forte alleanza tra Pechino e Mosca. Insomma in Siria tutte le principali potenze mondiali rischiano ben presto di fronteggiarsi direttamente o indirettamente, al punto che forse la definizione di “Terza Guerra Mondiale a pezzi” coniata da Papa Francesco qualche mese fa non sarebbe poi così peregrina.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top