Siria. Crimini di guerra e contro l'umanità anche da parte ribelle | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 22 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. Crimini di guerra e contro l’umanità anche da parte ribelle

Lo si sapeva già ed era già stato documentato ma ora è arrivata anche l’ufficialità: la Commissione di inchiesta Onu ha sancito che in Siria violazioni dei diritti umani, crimini di guerra e contro l’umanità sarebbero stati commessi anche dai ribelli.

Fin qui i media occidentali hanno martellato con un chiodo fisso: le truppe di Bashar Al-Assad si sarebbero macchiati di gravi crimini di guerra e contro l’umanità. Ora però è arrivato il rapporto finale della Commissione di inchiesta dell’Onu sulle violenze in Siria, e i risultati sono sorprendenti. Secondo l’Onu infatti, entrambe le parti in lotta da oltre 18 mesi si sarebbero rese responsabili di gravi violazioni. Si parla di  omicidi illegali, torture, arresti e detenzioni arbitrari, violenze sessuali, attacchi indiscriminati, saccheggi e distruzione di proprietà. I ribelli che combattono Assad dunque non sono dei santi, e questa ne sarebbe la prova, anche se negli ultimi giorni alcuni video di esecuzioni sommarie sono stati divulgati su internet.  Chiaramente nel rapporto di specifica che le violazioni maggiori sarebbero quelle commesse dalle forze governative, anche de facto questo rapporto ammette in modo chiaro e netto che in Siria è sempre più difficile poter distinguere tra “buoni” e “cattivi”. In Siria intanto si continua a combattere con scontri intensi tra esercito e ribelli nei sobborghi di Aleppo. A Damasco invece un gruppo di miliziani ribelli ha fatto esplodere una bomba vicino a un hotel dove si trovano osservatori dell’Onu.

SEGUICI SU FACEBOOK

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top